Luiz Adriano in pole

26/01/2015 alle 04:40.
luiz-adriano-esulta

IL TEMPO (A. SERAFINI) -  Una frenata controllata, perché prima di prendere una decisione definitiva su , la Roma tenterà di giocarsi le carte migliori. prende tempo, convinto che essersi assicurato l'accordo con il Chelsea e il calciatore, gli permetta di chiudere l’affare anche in extremis, dopo aver battuto tutte le altre piste. I giallorossi hanno presentato un'offerta ufficiale per Luiz Adriano, la punta centrale dello Shakhtar Donetsk, che proprio oggi lascerà il Brasile chiudendo la tournée organizzata durante la sosta del campionato ucraino. L’affare risulta ancora complicato, ma non impossibile, considerando la volontà de ragazzo di accettare la proposta romanista e provare la nuova esperienza in Italia. Il nodo sostanziale rimane legato alla scarsa volontà del presidente dello Shakhtar e uomo più ricco d'Ucraina, Rinat Akhmetov, nel privarsi di uno dei pezzi più pregiati della rosa. Il club non ha (ovviamente) bisogno di liquidità e vorrebbe trattenere l'attuale capocannoniere della in vista della prossima sfida negli ottavi di finale col Bayern. La Roma però ci proverà comunque con un'offerta poco superiore ai 10 milioni (con pagamento dilazionato), cifra ritenuta comunque importante per un giocatore che si libererà gratuitamente il prossimo 31 ottobre.

L'effetto domino quindi è pronto a materializzarsi a Trigoria, lasciando aperte una serie di scenari ancora indefinibili. Nonostante l'entourage di si sia indispettito per questa frenata improvvisa e cominci a «minacciare» di spingere l’egiziano verso altre destinazioni, il ds è sicuro di poter chiudere comunque l'affare in caso saltino le altre piste: in discesa quella di Konoplyanka (il preferito a Trigoria che però costa troppo) rimangono Salah, Luiz Adriano ed un altro obiettivo che continua a tenere nascosto.

Con una sola casella da extracomunitario a disposizione, in base a scelte ed opportunità, non è escluso che possano arrivare anche due attaccanti a gennaio. «È probabile che faremo qualcosa davanti», la conferma di . Con Luiz Adriano per esempio, si aprirebbe la possibilità di cedere anche in prestito fino a giugno. La Roma così potrebbe, sperando in una rivalutazione del cartellino prima della cessione definitiva a giugno che ormai sembra inevitabile. Fino all'ultimo giorno valido per il mercato, infatti, il Milan continuerà a monitorare la situazione, sapendo di godere già del consenso del ragazzo.

In attesa inoltre di buone notizie sul fronte -Borriello, , presente ieri sera al Franchi, non perde di vista il resto. Durante l'ultima trasferta di Palermo, il ds si è informato sul terzino sinistro marocchino Lazaar e soltanto in extremis proverà un nuovo assalto per portare a Trigoria un altro difensore centrale. Chiriches rimane in pole. Ma il Tottenham, che chiede 2 milioni per il prestito, deve abbassare le pretese.