Roma, non solo sorrisi: Destro diventa un caso

REPUBBLICA.IT (M. PINCI) - La serata dell’Olimpico lascia attaccate addosso alla Roma due immagini, addirittura opposte. La linguaccia di Rudi Garcia a Nainggolan, che a fine partita gli indica il maxischermo su cui compare il gol del Genoa che restituiva alla

Tor di Valle, l’altolà degli urbanisti

IL MESSAGGERO (L. DE CICCO) - Il progetto del nuovo stadio a Tor di Valle «stravolge lo spirito del Piano regolatore». E anche tutte le infrastrutture che la giunta comunale ha definito di «pubblico interesse» in realtà sarebbero solo a vantaggio

Aggancio alla vetta

IL TEMPO (T. CARMELLINI) – Ancora Marassi, ancora Genova. Sabato scorso era toccato alla Roma sbattere contro la Sampdoria, ieri alla Juventus di Allegri inciampare sul Genoa di Gasperini: sempre sullo stesso campo di patate. Vergognoso. Altro file rouge della

Lo stadio ricorda Stefano e Cristian

LA REPUBBLICA (F. FERRAZZA) – “Gli dei hanno chiamato a sé l’angelo più bello e il suo custode. Cristian e Stefano con noi”. Uno striscione lunghissimo, diviso in due parti, esposto in curva sud, dove la signora Luana con la figlia

Cole, da delusione a capitale per il futuro

Una sola buona partita, con il Manchester City, e scarso contributo generale alla causa. Si riassume così l’esperienza in giallorosso di Ashley Cole. Alla Roma non si sono ancora rassegnati ad ammettere l’errore e sperano che nelle settimane a venire l’ex

Commozione per Stefano e Cristian

GASPORT (C. ZUCCHELLI) - Mancano 5’ alle 20 quando Morgan De Sanctis porta un mazzo di fiori sotto la curva Sud. Li lascia, poi si toglie i guanti e applaude, come il resto dello stadio. In curva ci sono Luana e