Sabatini stringe per Luiz Adriano. Ma il ds non molla la pista Jovetic

26/01/2015 alle 04:29.
jovetic-city

LEGGO (F. BALZANI) - Adriano allontana l’egiziano Mohamed, ma un terzo incomodo potrebbe inserirsi. Non è un ripasso di storia, ma il ballo di punte che sta movimentando l’ultima settimana di mercato invernale della Roma. Adriano è Luiz, ovvero l’attaccante brasiliano dello Shakthar che va in scadenza di contratto a giugno e spinge per trasferirsi a Roma da subito mentre Mohamed è , esterno del Chelsea che venerdì sembrava un giocatore giallorosso. , infatti, aveva trovato l’accordo sia col giocatore (2,2 milioni) sia coi Blues (500 mila più 17 per il diritto di riscatto), ma all’ultimo ha bloccato il trasferimento tanto che l’agente di ieri ha riaperto i dialoghi con e Atletico.

I motivi sono due: 1) le bizze di che vuole andare al Milan 2) l’accordo raggiunto con Luiz Adriano e l’apertura dello Shakthar che rischia di perdere il giocatore a zero tra 5 mesi e potrebbe cedere di fronte a 10 milioni. Quelli del riscatto di che può slittare a giugno o quelli che entrerebbero per . Oggi un intermediario dello Shakhtar è atteso a Trigoria, A rendere più affascinante il giallo ci sarebbe la prenotazione di visite mediche al Campus fissate due settimane fa e poi saltate. Per chi? Forse un terzo nome tenuto più o meno segreto. Due settimane fa, infatti, la Roma si è avvicinata a Jovetic. In quei giorni era a un passo dal Milan e i dirigenti giallorossi avevano deciso di investire tutto sul montenegrino, che si è visto superare anche dal neo acquisto Bony nelle gerarchie del . Gli inglesi non fanno sconti (30 milioni) mentre Jovetic ne prende più di 4 a stagione. Il suo nome, però, resta ancora in cima alla lista.