Roma-Cesena, MARIO RUI: "Il Cesena ci ha messo in difficoltà. Il rigore? Ci può stare" (AUDIO E VIDEO)

01/02/2017 alle 23:46.
as-roma-v-uc-sampdoria-tim-cup-29

ROMA-CESENA: LE INTERVISTE

Queste le dichiarazioni di Mario Rui, difensore della Roma, rilasciate alla stampa all'intervallo e al termine della sfida con il Cesena:

POSTPARTITA

MARIO RUI A RAI SPORT

Sul rigore...
Rivedendo bene le immagini il contatto c'è stato, magari se te lo danno contro ti puoi arrabbiare ma se il non fosse uscito Kevin avrebbe avuto più tempo per giocare meglio il pallone, ci può stare.

Non c'è stato il miglior approccio oggi.
Si, è vero ma avevamo di fronte una bellissima squadra che è venuta all'Olimpico a giocare a viso aperto e ci ha messo in difficoltà con la sua organizzazione, loro non meritano la classifica che hanno.

Quanto è importante questa vittoria per il proseguio?
È importante come le altre vittorie, perchè noi cerchiamo di vincerle tutte. Andiamo avanti in una competizione a cui teniamo ed è importante continuare così.

Adesso due derby...
Il derby è sempre una partita a se e speriamo di vincerle tutte e due.

Siete stati un po' lenti ad inizio gara anche per come avete approcciato...
Si è vero,  ma io sono stato anche dall'altra parte ed è vero che quando affronti la Roma dai qualcosa in più, peró visto come ha giocato il Cesena non puó farlo solo contro la Roma perchè ha giocatori di qualità e lo hanno dimostrato e da oggi in avanti spero che dimostrino anche in campionato quello che hanno dimostrato oggi.

_ _ _

MARIO RUI A ROMA TV - ASCOLTA L'AUDIO

Ascolta Mario Rui a Roma Tv post Roma-Cesena 01.02.17" su Spreaker.

aveva parlato delle difficoltà
Ci aveva trasmesso tutte le problematiche. Sapevamo che si affrontava una squadra di B ma che ha dimostrato di avere organizzazione, giocando a viso aperto. Nel primo tempo non siamo entrati al massimo, non volendo perché vogliamo sempre vincere. A fine primo tempo il mister ci ha detto cosa non andava e siamo migliorati

Hai giocato libero mentalmente?
Anche oggi ho finito un po’ a corto di benzina ma rispetto alla partita con la Samp mi sento meglio. Vengo da un infortunio lungo e cerco di approfittare di ogni opportunità, migliorando sempre anche in allenamento

Quali sono state le difficoltà del primo tempo?
L’equilibrio perché non eravamo benissimo in campo, un po’ lunghi nei reparti. Ci mettevano in difficoltà con la palla nelle linee e nel secondo tempo non è più successo

Mese decisivo per la Roma?
Saranno importantissimi come quelli in precedenza. Venivamo da un bel momento prima della Samp e adesso cercheremo di migliorarci perché vogliamo vincere tutte le partite fino alla fine e poi faremo i conti.

_ _ _

MARIO RUI IN MIXED ZONE

Cosa è successo?
Non è arrivata la nostra reazione al ko con la Samp nel primo tempo, nel secondo abbiamo fatto meglio e ci sono stati miglioramenti durante la partita.

Cosa ti aveva chiesto il mister?
Di cambiare qualcosa e lo abbiamo fatto

C’era il rigore?
Ho visto le immagini in tv e ci può stare, c’è il contatto. Era un po’ dubbio ma ci importa poco

Quello del Cesena?
Avevo qualche dubbio e mi hanno detto che, vedendo le immagini, non c’era.

Sei cresciuto, quanto ti manca al 100%?
Mi sento meglio e più pronto. Non sono ancora al 100% ma ci sto lavorando per arrivarci il prima possibile

 

 

_ _ _

INTERVALLO

MARIO RUI A RAI SPORT

Cosa non è andato?
Non è ancora arrivata la reazione dopo il ko contro la Sampdoria, dobbiamo capire perché stiamo facendo male. Il Cesena è organizzata e non merita la classifica che ha, ci sta mettendo in difficoltà. Ora tocca a noi raddrizzarla.