Conferenza stampa, SPALLETTI: "Non partecipo al disfattismo che c'è intorno alla Roma" - NAINGGOLAN: "Futuro? Sono felice qui" (AUDIO, FOTO e VIDEO)

08/03/2017 alle 17:44.
spalletti-pp-conf-4

DA LIONE MATTEO DE ROSE - torna a parlare in conferenza stampa. L'allenatore della Roma risponde alle domande dei cronisti alla vigilia della sfida con il Lione, primo atto degli ottavi di finale di Europa League. La conferenza stampa prepartita, in programma dalle 17.45,  si svolge nella sala stampa del Parc OL, teatro della sfida di domani tra giallorossi e francesi. Al termine della conferenza la squadra sosterrà la seduta di rifinitura. Al fianco del tecnico giallorosso sarà presente in sala stampa il centrocampista .

Questo il loro intervento: ASCOLTA LA CONFERENZA

Ascolta "Spalletti e Nainggolan in conf stampa Lione-Roma 08.03.17" su Spreaker.

Domanda a : Che partita si aspetta?
Lì ho visti contro la , sarà una partita difficile, il livello del calcio francese è cresciuto, la competitività del campionato è salita. In questo caso loro sono abituati a partite di livello. Sarà fondamentale non giocare a campo aperto, per la velocità dei loro attaccanti. Se a Lacazette lasci grandi spazi, lui è un giocatore che sa sfruttare nella sua totalità le qualità che possiede. Si va la e si morde forte o si lascia il pallino a centrocampo, senza quella via di mezzo che può portargli vantaggi.

Domanda a : tornando al momento della squadra, può essere che i tanti impegni ravvicinati possono aver tolto energie mentali alla squadra?
Quando si parla di stanchezza non si va a toccare solo i muscoli, ma diventa importante anche quello che dice la testa. mi è successo di fare questa valutazione: se si va a dire alla squadra che è stanca, si va a rifare la preparazione, avete 2 mesi di bonus. Ma abbiamo incontrato 2 squadre forti, restando in partita forse sbagliando qualcosa. In questi casi sono più le cose che ci sono andate contro che quelle che ci meritavamo. Poi è chiaro che sono tante partite, ma nutro fiducia nelle capacità extra dei miei calciatori. Ho solo questa strada, non altre. Non partecipo al disfattismo che c'è intorno alla squadra. Ci siamo guadagnati con il sudore questo livello, l'abbiamo rimesso in gioco e proprio perchè abbiamo faticato ce lo vogliamo riprendere. Ci sono complicazioni da superare, come quelle citate da lei adesso, ma siamo una squadra forte in grado di trovare soluzioni. Due sconfitte che fanno male, ma sono 2 sconfitte. Alla fine vedremo se avrete ragione voi o noi. sSi va avanti con la consapevolezza che tutto è a portata di mano.

Domanda a : Il suo obiettivo per domani per lei, che ha già vinto qui nel 2007?
Questo tipo di sfide si gioca in 180 minuti, bisogna considerare che c'è un'altra partita ma fare bene fuori casa diventa un vantaggio importante. Si prova a fare la partita, avendo tutte le attenzioni del caso, si prova a giocare tentando di vincere mantenendo anche equilibrio.

Domanda a : vede un eccesso di critiche nei confronti della Roma?
Mi viene difficile rispondere, le critiche sono normali, ma abbiamo perso 2 partite, non abbiamo buttato via tutto. In Coppa possiamo rimontare e siamo sempre secondi in classifica, siamo ancora in corsa su tutto se si va a vedere. Le sconfitte ci fanno male, tocca a noi dimostrare che possiamo fare meglio delle ultime 2 uscite.

Domanda a : dopo la partita di è orientato a tornare alla difesa a 3? Cosa è cambiato dal primo ?
La partita con il si è giocata come tante altre, si può stare a 3 ma andare a difendere in 4, dipende da cosa fanno gli altri per non regalare un uomo in fase difensiva, dove ti schiaccerebbero con più facilità. Conta poco, se io metto Bruno
come quinto ma gli faccio attaccare il terzino sinistro, come siamo a 4 o a 5?. Cerchiamo di non dare superiorità numerica agli avversari, fa la differenza il modo di attaccare degli avversari, che ti obbliga a scalare e a comporre la linea difensiva. L'uscita di
? La partita era già consumata per 2 terzi e serviva qualcosa in più. Come sono io? Peggiorato in tutto. Sono più nervoso, vedo ombre dappertutto... E' giusto il messaggio che avete mandato al presidente all'inizio dell'anno quando sono tornato: "Persona pericolosa, non lo prendete". Ma sono peggiorato in tutto veramente, una roba difficile.

Domanda a : dopo quel video che è stato diffuso sei migliorato. E' stata una carica in più? Ti senti pronto a giocarle tutte fino a fine stagione?
Noi giocatori lavoriamo per quello, io sono sempre stato così. Voglio giocare sempre come tutti i miei compagni, a volte si rende di meno ma può essere anche normale. Mi sento pronto per giocare tutte le partite, poi bisogna vedere come vanno le partite per valutare come si gioca, non si parla mai prima.

Domanda a : ha chiesto informazioni a Grenier sul Lione.
No.


Domanda a : si sente di rassicurare i tifosi sul suo futuro nella Roma?
E' appena passato metà campionato e si parla di mercato... Penso a fare bene, poi si vedrà. Sono felice alla Roma e mi piace stare qui, tutto il resto si vedrà.