As Roma, dalla Semestrale: ceduti a titolo definitivo Mario Rui, Zukanovic, Doumbia e Iturbe. 15 milioni per il riscatto di Defrel, 9 per quello di Schick

01/03/2018 alle 11:18.
as-roma-v-us-sassuolo-serie-a-59

Nella Relazione Finanziaria Semestrale, inoltre, il club giallorosso fa il punto su quanto accaduto in uscita nel mercato estivo ma anche alle operazioni concluse nel periodo successivo al 31 dicembre 2017, data di chiusura della semestrale: "Sono state anche definite le cessioni a titolo temporaneo dei diritti relativi ai calciatori , e Seck, e sono state ceduti a titolo definitivo i diritti relativi a . Inoltre, per il calciatore Silva Duarte (Mario Rui), è stato definito un contratto di cessione a titolo temporaneo, con obbligo di conversione a titolo definitivo, avvenuto nel corso del semestre a seguito del verificarsi delle sottostanti condizioni contrattuali. Tali operazioni si aggiungono alle cessioni a titolo definitivo definite nel mese di giugno 2017, relative ai calciatori , , , Frattesi e ".

Poi sulle operazioni invernali: 

Il 21 febbraio 2018 la squadra ha disputato in trasferta l’andata degli ottavi di finale di UCL contro la squadra ucraina del Shakhtar Donetsk, terminata con una sconfitta per 2-1, mentre la gara di ritorno si disputerà a Roma il 13 marzo. Nel mese di gennaio, nel corso della sessione invernale della campagna trasferimenti, sono stati ceduti a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive relativi al calciatore Palmieri. Il contratto di cessione, sottoscritto con il club inglese Chelsea FC, prevede un corrispettivo fisso di 20 milioni di euro, e variabile, fino ad un massimo di 9 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del club inglese e del calciatore di determinati obiettivi sportivi. Nella stessa sessione di mercato sono stati ceduti a titolo definitivo, al Societad de Futbol, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Hector Moreno, a fronte di un corrispettivo fisso pari a 6 milioni di euro. Sul fronte dei trasferimenti temporanei si segnala il prestito dei diritti relativi al calciatore al Cagliari e dei calciatori e Seck che, a valle della risoluzione dei precedenti contratti sottoscritti con il Torino e l’Empoli, sono stati trasferiti rispettivamente al Nac Breda BV e al Novara Calcio. Si segnala inoltre che, successivamente alla chiusura del Semestre, si sono verificate le condizioni contrattuali previste per la trasformazione dell’acquisto temporaneo in definitivo dei diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori Zukanovic, e .

Sul fronte degli acquisti, si segnala che nel mese di febbraio 2018 si sono verificate le condizioni contrattuali previste per la trasformazione dell’acquisto temporaneo in definitivo dei diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori Defrel e Schick, i cui contratti erano stati sottoscritti nel corso dell’ultima sessione estiva della campagna trasferimenti. In particolare, il calciatore Defrel era stato acquistato a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2018, dalla U.S. Calcio. Il contratto prevedeva un corrispettivo fisso di 5 milioni di euro, e l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 15 milioni di euro, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive. L’accordo prevede inoltre il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 3 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte della AS Roma e del Calciatore di determinati obiettivi sportivi. Il calciatore Schick era stato acquistato a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2018, dalla U.C. Sampdoria S.p.A.. Il contratto prevedeva un corrispettivo fisso di 5 milioni di euro per il prestito e l’obbligo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, di trasformare la cessione temporanea in definitiva, per un corrispettivo di 9 milioni di euro. Il contratto prevede altresì il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 8 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte della A.S. Roma e del Calciatore di determinati obiettivi sportivi. Inoltre, in caso di futuro trasferimento del Calciatore entro il 1 febbraio 2020, A.S. Roma riconoscerà alla U.C. Sampdoria un importo pari al 50% del prezzo di cessione, con un minimo garantito di 20 milioni di euro, che sarà dovuto anche nel caso in cui il Calciatore risulti ancora tesserato per l’A.S. Roma a tale data. Infine, sono stati acquisiti a titolo temporaneo i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Jonathan Silva, fino al 30 giugno 2017. L’accordo prevede il diritto di opzione per l’acquisizione dei diritti a titolo definitivo.

VAI AL COMUNICATO UFFICIALE

(asroma.com)