NAPOLI-ROMA: 3 colori, 1 semaforo

06/01/2013 alle 18:29.

Nuovo appuntamento con 3 colori, 1 semaforo, miniguida alla stagione giallorossa che per ogni partita del campionato analizzerà pregi e difetti che si sono manifestati prima, durante e dopo le imprese dei giallorossi. Il tutto ispirato all'articolo 41 del Codice della Strada, o più semplicemente al semaforo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 VERDE:

- Nella serata stregata del San Paolo c'è da promuovere lo spirito di una squadra che mai si è rassegnata alla sconfitta e generosamente ha provato con orgoglio a riaprire un match segnato, in cui è stata punita ben oltre i propri demeriti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GIALLO:

- Giallo, la sconosciuta via di mezzo. Come il pareggio che sembra non essere nelle corde della Roma zemaniana. Due sole "X" in casa (che risalgono ormai alle notti dei tempi, contro Catania e Samp) in un intero girone sono un'inezia e, talvolta, se non si riesce a stravincere, "accontentarsi" non è una vergogna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ROSSO:

- Gli errori sotto misura di e l'infallibile mira di Cavani spiegano gran parte del 4-1 finale che inchioda comunque una fase difensiva ormai imprescindibile da Marquinhos.


- ,
, Lamela,
, Burdisso, : troppi giocatori sotto la sufficienza per uscire indenni contro il spietato di ieri.