INTER-ROMA: le pagelle. EL SHAARAWY "Amarcord" 7 - JUAN JESUS "Last minute" 7

20/04/2019 alle 22:49.
inter-vs-roma-serie-a-tim-20182019-9

LAROMA24.IT - L'occasione non è stata sfruttata e il rammarico resta, specie per la discrepanza tra primo e secondo tempo. Non tutto è da buttare per la Roma uscita da San Siro con un punto che comunque conta per una corsa sempre più aperta. Risultato utile per entrambe, lo scoglio più difficile è stato superato. Ora altre 5 finali per inseguire il pass per l'Europa che conta.

Il gol 'stile amarcord' di tiene a galla le speranze di aggancio al quarto posto. Juan Jesus, chiamato all'ultimo secondo per sostituire , risponde bene all'emergenza.

 

MIRANTE 6 - Dodici minuti e va giù come un giovanotto per salvare la porta. Poi qualche incertezza. Ma lui è il piano B che non ti fa rimpiangere di aver abbandonato il piano A.

5,5 - I  discorsi di sempre. Bene quando spinge, diligente sulle diagonali, ma rischia di soffrire sempre i cross che cadono nella sua zona. Sul gol lascia Perisic e va sulla punta. Ma alle spalle non lo aiuta Zaniolo.

JUAN JESUS 7 - Titolare last minute, dimostra di avere le valigie pronte. Lo stadio lo conosce, il mestiere pure. E nessuno maledice l’assenza di .

6,5 - Rischia su Vecino chiudendo alla disperata, in una serata vecchie maniere, dimostra che le fortune della terza linea dipendono dalla fase difensiva dell’intera squadra.

KOLAROV 6 - Politano gli sfugge all’inizio e sono quasi dolori. Poi gli prende le misure, spesso lo silenzia, ma da quella parte c’è anche il fastidioso D’Ambrosio. E allora è più dura.

NZONZI 6 - lascia fuori Zaniolo per lui. Che si dedica all’ordine, senza picchi ma senza affanni. Dal francese ti aspetti sempre di più.

CRISTANTE 6,5 Serata da frangiflutti. Prima davanti la difesa poi da intermedio. Fa anche ripartire l’azione, ma prioritario è limitare le incursioni delle due mezzali opposte. Con intelligenza.

UNDER 5 - Uno cosi basa tutto sull’esplosività. Titolare dopo tre mesi, la condizione fisica non lo supporta - Dal 46' ZANIOLO 5,5 un paio di spunti in rifinitura. Ma si aspettava quel dinamismo da corsa che gli appartiene. Corresponsabile sul gol del pareggio.

PELLEGRINI 5,5 - Parte dietro la punta, . Poi con che gioca da punta e anche dietro se stesso, si abbassa e si dedica come può a Vecino. Impreciso - dall'80' KLUIVERT SV - giusto il tempo di conoscere il Meazza.

7 - Gol che somiglia vagamente a un altro che Qualcuno fece nella stessa porta nel 2005. La migliore stagione in carriera per il miglior romanista della stagione.

6,5 - Primo tempo da numero nove e numero dieci. L’Edin che se andasse via ti listeresti a lutto. Nel secondo tempo la Roma lo fa terribilmente soffrire di solitudine.

RANIERI 6,5 ha reso squadra la Roma. E per metà gara la fa persino giocare bene. Cambiando tre volte in corsa il modulo. Cosa chiedergli di più?

MDR