ROMA-SHAKHTAR: le pagelle. DZEKO 8 "Deluxe" - MANOLAS-FAZIO-DE ROSSI 7,5 "Alla larga" - DI FRANCESCO 7,5 "Professore"

13/03/2018 alle 23:24.
as-roma-v-shakhtar-donetsk-uefa-champions-league-round-of-16-second-leg-13

LAROMA24.IT - La Roma è tra le migliori 8 d'Europa. Da quando si chiama è successo solamente altre 2 volte. Basta questo per definire la serata di oggi magica. trascina, , e alzano il muro. Preparazione e lettura della gara da Top per

6 - 0 tiri subiti nello specchio della porta, quarta gara interna consecutiva in senza subire gol. Visto il rendimento di questa stagione gli avversari se ne tengono alla larga

6,5 - Inizia con la paura ma con il passare dei minuti si attacca a Ismaily e ne diventa l'ombra.

7,5 - Pecca nell'impostazione, ma tutti i palloni che arrivano nell'area giallorossa sono suoi . Invalicabile.

7,5 - tiene alta la squadra nel momento migliore degli ucraini e nel finale prende possesso dell'area di rigore allontanando tutti i pericoli.

KOLAROV 7 - Nel primo tempo è il migliore, poi cala leggermente la spinta offensiva ma offre a Gerson il gol del possibile raddoppio.

7 - Dopo un primo tempo in cui è poco protagonista, alza la cresta e si impone in tutte e due le fasi.

7,5 - Sporca tutte le trame offensive dello Shakhtar e da mantiene la lucidità nella sofferenza del finale. Diga.

7 - Nel primo tempo fatica a trovare il ritmo partita ma gli bastano 7 minuti della ripresa per offrire a il cioccolatino dell'1-0. Come ai vecchi tempi.

UNDER 6,5 - Meno brillante del solito nell'accompagnare la fase offensiva ma assai prezioso nel costante raddoppio di marcatura su Ismaily. DAL 65' GERSON 6 - Entra bene in campo come di consueto in questa stagione. Tigna e partecipazione alla fase difensiva encomiabile. Peccato per il mancato 2-0 sotto porta.

8 - Sono le sue notti. Il tocco vellutato che porta la Roma ai quarti è di quelli da . Procura anche l'espulsione che sposta definitivamente l'equilibrio dalla parte giallorossa. DAL 89' sv 

7- Dimostra ancora una volta che questa non vuole proprio abbandorla. Lui che, con quel gol al , l'ha conquistata.

DI FRANCESCO 7,5 - Obiettivo centrato. Lavora ai fianchi la squadra di Fonseca con un primo tempo attendista, senza per altro mai rischiare. Nella ripresa la Roma alza l'intensità e non a caso ottiene il gol qualificazione di . Professore.