UDINESE-ROMA: le pagelle. UNDER "Iniezione" 7,5 - ALISSON "Principe Azzurro" 7

17/02/2018 alle 17:45.
under-esulta-sfondo-ddr-udinese-roma

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - Troppe volte i tre indizi hanno portato a prove fallaci, quindi la terza vittoria consecutiva di questa Roma può essere soltanto un gruzzoletto di punti da aggiungere in classifica. Dopo Verona e Benevento, che avevano il volto della vittoria inevitabile, la Roma continua la terapia di ripresa in Friuli. I risultati, se ben agganciati, possono trainare il resto, anche se questi, al momento, paiono più legati a meriti individuali che collettivi.

In copertina ci sono ancora le mani di e il piede sinistro di Under che siringa lo 0-0 per offrire vitamina all'organismo giallorosso.

7 - Sul satellite di arriva tutto in anticipo: sa quando allungarsi in terra, sa quando accorciare in avanti, quando stare in porta, doti che gli consentono di rendere quasi ordinario un lavoro incredibile. E poi, con quel taglio e così vestito, chi non gli consegnerebbe una figlia in dote? Principe Azzurro.

6 - Passa il primo tempo in corsia, guadagnando il campo che gli consegna Under accentrandosi. Ne ricava poche soddisfazioni, così nella ripresa si dedica alla coltivazione dell'orticello.

6 - Un tempo erano gli attaccanti a rischiare l'incolumità nei contatti coi difensori. Oggi da Perica sono più quelle che prende rispetto a quelle che dà, tra una botta e l'altra, fortunatamente, raccoglie anche qualche pallone.

6 - C'è a guardarlo dai duelli in profondità. E così gli risulta tutto più semplice.

JESUS 6 - Inizia con un retropassaggio che rischia di mandare per traverso la partita, poi soffre le correnti esterne. Nell'intervallo si ricompone e finisce la partita ordinato.

PELLEGRINI 5,5 - Per i compiti del giorno, dovrebbe frenare gli istinti da incursore per ragionare da centrocampista puro. Fatica a trovare luce per giocare e s'indebolisce nei duelli. Giornata di tirocinio.

6 - Intorno ha De Paul, 23 anni, Barak, 23, Fofana, 22, così gioca d'esperienza come si fa coi bambini al parco. DAL 75' 5,5 - Equilibrio precario.

UNDER 7,5 - Un, due, tre...Under. E' il più caldo già nel primo tempo dove mescola buone cose ad errori di gioventù. Poi quando la trattativa per il vantaggio si faceva più complessa punta la bacchetta verso Bizzarri e lo polverizza con un sinistro che assomiglia ad una siringa. Iniezione di felicità. DAL 87' DEFREL SV - Cambio di forma più che di sostanza.

6 - Liberato dalle catene, più ideali che altro, di mezzala torna più utile in fase di aggressione che come devastante soluzione offensiva. L'assist finale per è qualcosa ma non abbastanza per le abitudini che ha concesso.

5,5 - Appare in cronaca per un tiro d'interno che spaventa Bizzarri, poi calpesta un tentativo col sinistro. Il resto sono giusto odori che non danno sapore al piatto. DAL 69' 6,5 - Porta in campo le chiavi. E chiude la partita.

6 - L'azione principale della sua partita assomiglia ad una confessione. Chi è ? Un centravanti di vecchia stazza ma capace di seminare tre avversari in 4 metri quadrati, salvo non premere il grilletto davanti a Bizzarri.

DI FRANCESCO 6 - E sono 9. Abbastanza per riprendere il passo, non per gridare alla resurrezione. La squadra sembra svegliarsi dal torpore ma pare ancora fin troppo determinante la mano di sulla storia della partita.