CASANO: "Mercato? Per Di Francesco era inevitabile, si aspetta qualcosa" - FELICI: "Serve qualcosa di concreto per il quarto posto"

12/01/2019 alle 17:51.
massimo-ascolto-new

All'orizzonte giallorosso c'è la Coppa Italia contro l'Entella, sfida che inaugurerà il 2019 della Roma. "E' un obiettivo prioritario tanto è vero che Di Francesco per la gara con l'Entella manderà in campo i migliori giocatori", sentenzia Guido D'Ubaldo. Ma avverte Alessandro Austini: "Dell'Entella può spaventare la leggerezza con cui affronteranno la gara. Della Roma non mi preoccupa la concentrazione, ma la paura della squadra".

Focus di Jonathan Calò su Rick Karsdorp, ancora all'ombra nella sua esperienza in giallorosso: "Giocatore demotivato. Nelle poche apparizioni in maglia giallorossa mi è sembrato un giocatore ordinario, non ho visto cose folgoranti".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Di Francesco parlava di mercato ‘inevitabile’, quindi si aspetta qualcosa. Non vorrei che si arrivasse al 28 gennaio per parlare di opportunità mancate. Luca Pellegrini? Mi sembra un altro che fa un po’ troppo il fenomeno… Parliamoci chiaro: una grande società lo manda in prestito e compra un altro terzino (FRANCESCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)

Kolarov centrale? Di Francesco si sta preparando all’eventualità che a gennaio non arrivi un centrale. Mi preoccupa però che al posto di Kolarov ci sarà Luca Pellegrini… (LUIGI ESPOSITOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)

Nel momento in cui Zaniolo esplode e Pellegrini diventa una certezza, non va mai dimenticato che affianco a loro va presa gente di spessore. E’ Una banalità, ma la squadra che sta in testa in ogni campionato è sempre quella che ha speso che di più. Non c’è stadio o programmazione che tenga (ANDREA DI CARLOTele Radio Stereo, 92.7)

Mi sembra che alla Roma si navighi a vista. Mi dicono che Pallotta si stia guardando intorno... Siamo sicuri faccia lo stadio? Vedo tutto un 'prendere tempo' in attesa di qualcosa... Ma che vuol dire che c'è zero budget sul mercato? Monchi non dovrebbe avere a disposizione i 30 milioni della cessione di Strootman? Secondo me, bisogna intervenire ora e fare qualcosa di concreto per arrivare al quarto posto (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Al di là della storia di Dzeko nella Roma, secondo me, il bosniaco deve dimostrare più di Schick in questa stagione. Insieme hanno fatto meno gol di Santander...(FEDERICO NISIITele Radio Stereo, 92.7)

Kabak è una pista reale e la Roma ha già parlato con gli intermediari. Karsdorp? Non è un giocatore da Roma e in questo momento la società sta cercando una soluzione per farlo giocare con continuità. Finora non ha dato nulla alla Roma (ANDREA PUGLIESETele Radio Stereo, 92.7)

_ _ _

La Coppa Italia è un obiettivo prioritario tanto è vero che Di Francesco per la gara con l'Entella manderà in campo i migliori giocatori. Rinnovo Zaniolo? L'ingaggio del giocatore, che è il più basso dopo quello di Fuzato, consente di lavorare sul contratto senza apporre la clausola, tra l'altro argomento questo che risulta non prioritario per il suo entourage (GUIDO D'UBALDO, Radio Radio, 101.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Nzonzi le ha giocate tutte ma bisogna chiedersi: come le ha giocate? Contro l'Entella sarebbe interessante vedere insieme Zaniolo, Cristante e Lorenzo Pellegrini perché sono dei giocatori molto forti (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 101.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

A prescindere dall'infortunio di Nzonzi, il centrocampo che mi piace di più è quello composto da Zaniolo, Cristante e Lorenzo Pellegrini perché secondo me sono più forti del francese. Mercato? La Roma dovrebbe puntare su nomi più altisonanti, fare colpi da 70-80 milioni, invece i giocatori che vengono accostati ai giallorossi sono più o meno quelli che sono accostati alla Lazio. Non dico essere nomi di seconda fascia, ma certamente non sono roboanti (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 101.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Il problema della Roma in questi anni è stato il centrocampo che ha fatto pochi gol ed è questo che ha poi determinato la maggior parte dei cambiamenti in mezzo al campo. Zaniolo, Cristante e Lorenzo Pellegrini? Sono giocatori forti ma devono ribadirlo attraverso la continuità (FRANCO MELLIRadio Radio, 101.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Dalla società non mi pare ci sia la volontà di fare uno sforzo per rafforzare la squadra. Se tutti tornano a giocare ai massimi livelli, a cominciare da De Rossi e Dzeko, la situazione può migliorare, se invece la Roma dovesse rimanere così si prenderebbe un grande rischio perché il Milan, nel frattempo, si è rinforzato (STEFANO AGRESTIRadio Radio, 101.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Gianluca Mancini è un giocatore che mi piace molto, ma non è né Aldair né Samuel. Il prezzo del suo cartellino è destinato ad aumentare perché presto entrerà nel giro della Nazionale e così secondo me la Roma andrà a prendere Kabak, un giocatore con un gran fisico e dalla faccia cattiva, che non va tanto per il sottile (ROBERTO RENGARadio Radio, 101.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Dell'Entella può spaventare la leggerezza con cui affronteranno la gara. Della Roma non mi preoccupa la concentrazione, ma la paura della squadra: non ha la forza mentale di recuperare le situazioni di svantaggio. Su Herrera qualcuno sta mentendo, è un gioco delle parti e la Roma dal canto suo nega (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Da quanto ci giunge Karsdorp è un giocatore completamente demotivato. Essendo stato pagato 18 milioni di euro, ad oggi è invendibile e con l'ingaggio che percepisce non c'è neanche la possibilità di mandarlo in prestito. Nelle poche apparizioni in maglia giallorossa mi è sembrato un giocatore ordinario, non ho visto cose folgoranti. Giocate folgoranti, invece, le abbiamo viste da Zaniolo (JONATHAN CALO', Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Mi aspetto di vedere di più Karsdorp in campo. Va fatto un lavoro sulla testa dell'olandese (GIOVANNI PARISICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)