TRINCA: "Nzonzi fondamentale per la Roma, è bravo nel 'pulire' tanti palloni" - PETRUZZI: "Schick? Magari contro la Samp scopriremo un nuovo calciatore"

10/11/2018 alle 21:16.
massimo-ascolto-new

Torna il campionato dopo le fatiche europee in Champions, dove la Roma prosegue spedita il suo cammino, e all'orizzonte c'è la Sampdoria prima della sosta per le nazionali. Grande occasione per Patrik Schick, probabile perno centrale domani nell'attacco giallorosso: "Fino ad oggi Schick ha talmente deluso che non credo che sia una scelta giusta farlo giocare titolare contro la Sampdoria", lo boccia Furio Focolari. Nessuna bocciatura, invece, per Roberto Pruzzo ma "se fallisse anche questa occasione, a gennaio si dovranno fare delle valutazioni sul suo futuro".

Chiosa Alessandro Austini: "Sarà sicuramente l'uomo più atteso. E' una grande occasione per lui. Ma deve scattare anche qualcosa nella sua testa".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

____

Nzonzi è fondamentale per la Roma. È l'unico in grado di capire quando è il momento di addormentare la partita, di abbassare i ritmi. Non strappa l'occhio, ma avere un giocatore che pulisce così tanti palloni e che ti fa capire quando è il momento di non affondare il colpo è molto importante (FRANCESCO TRINCATele Radio Stereo 92.7)

Juan Jesus? Forse il peso-forma non è perfetto, ma sta offrendo prestazioni di tutto rispetto. Come quarto centrale è un lusso. Non dimentichiamoci che lo scorso anno è stato tra i protagonisti della cavalcata in Champions, giocando una grande partita contro il Barcellona (ANDREA DI CARLO, Tele Radio Stereo 92.7)

Sono convinto che domani Schick farà almeno un gol se non una doppietta e magari contro la Sampdoria scopriremo un nuovo calciatore. Dzeko non sta andando bene e Schick dovrà cogliere al volo questa occasione, ma se soffrirà l'Olimpico è giusto che non giochi nella Roma (FABIO PETRUZZICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua)

Dzeko è giusto che vada in panchina, è stanco. Però in futuro bisogna assolutamente trovare un modo per far coesistere il bosniaco con Schick. La Roma è Dzeko-dipendente, è obiettivo.  Come al solito non si sa domani come scenderà in campo la Roma, ma se fa il suo la differenza tecnica è netta e i giallorossi non possono non vincere (LUIGI ESPOSITOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua)

Ho avuto tantissime delusioni da Schick. Pur restando un grande patrimonio della Roma, non lo metterei al posto di Dzeko ma insieme al bosniaco, al quale non rinuncerei. Sarebbe ideale avere a disposizione Perotti, che però in questo inizio di stagione è inutilizzabile (BRUNO RIPEPICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua)

___________________________________________________________________________________________

Schick fa delle cose che ti indispongono, spero che faccia dimenticare come ha calciato quel pallone al Santiago Bernabeu (JONATHAN CALO’, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Differenze tra Under e Schick? Intanto il primo non è costato 42 milioni… Poi sta proseguendo il suo percorso di crescita. Schick è rimasto fermo. Stiamo ancora ad aspettare Schick per quelle 5-6 partite fatte quasi tutte da subentrante con la Samp. Da li non si è spostato, anzi... Se non esplode, la Roma ha buttato 42 milioni, un crack al contrario. Non ha dimostrato davvero nulla (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Penso che giochi Schick ma anche Dzeko. Non penso che in una partita in cui non si possono fare esperimenti giochino 3 giovani come Under, Kluivert e Schick, che continua ad essere un punto interrogativo. Giusto mettere pressione a Schick, lo hanno pagato 42 milioni: deve far capire se è giusto continuare con lui, darlo in prestito o liberarsene (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Non credo all’ipotesi Schick-Dzeko insieme dall’inizio. Sarà una formazione singolare, una specie di Under 23, ma la gara con la Samp è delicata. Nemmeno il pareggio andrebbe bene, la Roma deve assolutamente vincere. Schick? Da due giorni però non si parla d’altro, mi immagino che il ragazzo arriverà alla partita. Spero sia una Roma a trazione anteriore, altrimenti con questa formazione troppo 'leggerina' si rischia. Il problema non è chi segna domani, ma chi copre (STEFANO CARINA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Under-Schick-Kluivert sarebbe il tridente dei sogni di Monchi. Ma con la formazione che dicono la Roma rischia tantissimo, se non gioca con determinazione andrà incontro a un brutto quarto d’ora. Se gioca come con il CSKA prende la sveglia (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Schick è all’ennesimo esame, è un ragazzo che al momento non ha temperatura. Faccia capire se abbiamo a che fare con un bluff o con un ragazzo che forse ha bisogno di cambiare aria. Perché qui non cresce. Ha bisogno di mangiare pane nero, qui a Roma forse ha trovato solo brioches… (TONY DAMASCELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Non mi sento di biasimare Schick, non ha un carattere forte e forse l’utilizzo discontinuo può nuocergli. Gli va data fiducia, ma la Roma non ha le possibilità per aspettarlo. Se perde altro terreno in classifica si rischia il quarto posto (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Pastore? Si infortuna ogni 3 partite, troppi per essere una coincidenza o solo sfortuna. Mi sembra di capire che non ci si potrà contare (GIANLUCA PIACENTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

_ _ _

La Sampdoria è un avversario difficile, l'insidia è dietro l'angolo. Il rendimento della Roma in campionato finora è deludente. Schick? Per me la Roma deve coccolarlo perché è costato anche molto. C'è da dire anche che la gestione del ragazzo è stata sfortunata: è stato impiegato esterno a destra ma non ha il passo per giocare in quella posizione. E' una punta e deve giocare lì da solo, con Dzeko si pesta i piedi (FERNANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Se la Roma è quella versione campionato, fa fatica a vincere con chiunque. Schick? Io ancora ci credo, non lo boccio. Ma, se fallisse anche questa occasione, a gennaio si dovranno fare delle valutazioni sul suo futuro (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Fino ad oggi Schick ha talmente deluso che non credo che sia una scelta giusta farlo giocare titolare contro la Sampdoria. La Roma non può permettersi altri passi falsi in campionato, altrimenti sarebbe una situazione calcisticamente drammatica (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Ricordo un gol di Schick con la maglia doriana contro la Roma: ha segnato di cattiveria, spostando anche De Rossi. Possibile che quando arrivano a Roma diventino tutti dei vegetali? (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)

C'è un problema in attacco per la Roma. Per il mercato di gennaio l'idea iniziale era di intervenire in difesa e a centrocampo, ma adesso la situazione sta cambiando e si stanno facendo altre valutazioni anche in attacco. C'è bisogno di chi garantisca gol. Su Schick ci sarebbe la soluzione Arsenal (GUIDO D'UBALDO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Secondo me Dzeko è rimasto male per il mercato estivo, sperava in un salto in avanti. Io farei giocare Dzeko. Mi sento che Cristante segnerà...(ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Schick domani giocherà titolare e sarà sicuramente l'uomo più atteso. E' una grande occasione per lui. Ma deve scattare anche qualcosa nella sua testa. Lo dicono anche i suoi compagni. A Mosca mi ha colpito la rabbia e la frustrazione di Di Francesco. Secondo me gli manca carisma (ALESSANDRO AUSTINITele Radio Stereo, 92.7)