LEGGERI: "Monchi a Barcellona? Ce lo porto con la carriola..." - TORRI: "La società avrebbe dovuto parlare chiaro"

13/09/2018 alle 23:04.
massimo-ascolto-new

3 giorni al ritorno della Roma in campo, attesa all'Olimpico domenica nel lunch match contro il Chievo. Ad occupare le frequenze dell'etere romano è l'aspetto tattico della formazione giallorossa: "Nzonzi può fare anche la mezzala ma soltanto uno tra lui e può essere titolare, è difficile giocare con due incontristi", sentenzia Fernando Orsi. "Il francese ha le caratteristiche per giocare lì, ma significherebbe bocciare Cristante e Pellegrini", rincara Guido D' Ubaldo.

Dubbi anche per Alessandro Austini: "Nzonzi non è stato acquistato per fare l’intermedio di centrocampo, quello di sarebbe un adattamento che a me non convince". Chiosa Giovanni Parisi: "Si parla troppo di tattica, quando il problema è principalmente mentale".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Con i ragionamenti che si fanno ora si stanno bocciando giocatori dopo 3 partite. Cristante ha giocato 98 minuti, è già finito? Tutti questi discorsi fanno pensare che siamo al 13 maggio, ma siamo al 13 settembre! Nelle ultime due settimane è stato detto che dopo due partite è out, che il ds andrà via dopo un anno e 3 mesi e che 10 giocatori andranno ricambiati... (FRANCESCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

La Roma avrebbe già dovuto essere più forte e indipendente sul mercato perché in un paese normale e in un contesto politico e civile normale, la Roma avrebbe già un suo stadio. Sto per esplodere su questa vicenda, ogni giorno ce n’è una. La società deve farsi sentire (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)

Siamo stati mesi a dire che finalmente la Roma avrebbe iniziato al completo, dopo due mesi questi sono i risultati. Qualcosa non ha funzionato fino ad oggi, se in due mesi la squadra fa così fatica ad assimilare i concetti di c’è qualcosa che non quadra (ANDREA PUGLIESE, Tele Radio Stereo, 92.7)

Monchi a o Manchester? Ce lo porto con la carriola... So con assoluta certezza che c'è un'anima all'interno della Roma che non è affatto soddisfatta del suo operato (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Nzonzi potrebbe giocare anche da mezzala perché a Milano l'ho visto inserirsi molte volte e andare anche al tiro, perciò è una possibilità su cui sta lavorando (ANGELO , Tele Radio Stereo, 92.7)

L’interessamento del verso Monchi era una cosa risaputa. non lo vuole mandare via e lo stesso Monchi preferirebbe restare per vincere a Roma e per le libertà che ha qui dal punto di vista decisionale. Monchi non è uno che liscia il pelo ai tifosi ma per valutare il suo operato bisogna avere ben chiari gli obiettivi della società. Dopo averli conosciuti si può stabilire se ha fatto bene o meno (LUIGI ESPOSITOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Mi sembra che quella della Roma sia una ripartenza, ma non dal punto finale della scorsa stagione. Ma una ripartenza nel senso più pieno della parola. Penso che la società avrebbe dovuto parlare chiaro. Questa è una squadra difficile da mettere insieme perché ad esempio per me Pastore nel non gioca. Forse sono state fatte delle valutazioni sbagliate su alcuni giocatori (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Il problema più grande è quello della condizione. Mi piacerebbe rivedere con il Chievo una squadra che corre. Non dico per 90 minuti, ma almeno per 70 (GIANLUCA PIACENTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

 


Si può dire che ad oggi la Roma non è più forte della rosa dell'anno scorso. Potrebbe diventarlo in futuro ma per ora no (FRANCESCO BALZANICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

E' una squadra difficile da assemblare e alcuni giocatori causano difficoltà tattiche, soprattutto Pastore. La sosta ha restituito due giocatori a pezzi: Cristante e Pellegrini. Sul secondo non si tratta di equivoci tattici ma il suo rendimento è stato scarso, al di sotto delle aspettative. Non sono preoccupato per la classifica ma per l'involuzione della Roma (ANTONIO FELICICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Nzonzi mezzala? C'è un dispendio di energie maggiore da intermedio di centrocampo che da centrale e mi sembra che per struttura fisica il francese al momento non possa giocare in quel ruolo. La collocazione di Schick in questa squadra è difficile perché lo vedo solo come alternativa a (MARCO CASSETTITele Radio Stereo, 92.7)

Secondo me, la sfida più grande per l'allenatore è dare un senso al centrocampo della Roma (AUGUSTO CIARDITele Radio Stereo, 92.7)

Mi aspetto la riabilitazione di . Anche l'anno scorso dopo tante perplessità ha poi sorpreso tutti quindi mi aspetto in queste tre partite il cappotto e 9 punti come buon viatico in vista del derby. Dezko non è per niente in forma, ha fatto scena muta nelle ultime gare, perciò se dovessi individuare dei punti di forza in questa Roma dico e Under, mentre il punto debole è Olsen  (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La Roma ha tre partite che devono essere 9 punti, se dovesse uscire da queste tre gare con 7 punti sarebbe una tragedia. Tra Monchi e c'è qualcosa che non va sia per i diversi moduli impiegati e sia per la campagna acquisti fatta. Il punto debole della Roma è il centrocampo perché ancora non sa chi fare giocare e non ha calciatori adatti per fare il suo modulo. Forse l'unico sistema possibile è il dove però non ha ricambi. Se dovessi individuare, invece, il punto forte di questa squadra dico sicuramente   (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La Roma ha il vantaggio di queste tre giornate da cui guadagnare 9 punti ma ha due handicap: non può sbagliare e deve essere molto bravo perché ha molto da perdere e poco da guadagnare. La situazione è talmente ingarbugliata che solo l'allenatore può risolverla, il tecnico ha un compito non facile a partire dalla match con il Chievo da cui deve avere delle risposte di ordine tattico. Il punto forte dei giallorossi è , è un giocatore che può risolvere la partita, ha la forza per tirare il colpo nei momenti difficili della squadra. Al contrario Olsen non mi dà alcuna sicurezza, soprattutto in questo periodo in cui il gruppo ha bisogno di maggiore tranquillità e stabilità (ALESSANDRO VOCALELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Il punto di forza della Roma è l'attacco perché  ha moltissime soluzioni: qualora  non dovesse dare garanzie c'è Schick, un giocatore che sta migliorando molto; sugli esterni le soluzioni sono addirittura esagerate. Il punto debole della squadra è il centrocampo: mi sembra ci siano troppi mediani e ci siano pochissimi incontristi, in pratica solo due  (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Vedo una Roma impaurita, che non riesce a trovare il pallino del gioco, quindi  ha il compito arduo di ridare sicurezza a una squadra che è riuscita a perdere anche l'amichevole con il Benevento (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

______________________________________________________________________________________________

Se decidesse di schierare Nzonzi mezzala farebbe fuori con un colpo tutti gli altri centrocampisti. Ricordo comunque che il francese può giocare anche in quella posizione (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

lì davanti alla difesa è imprescindibile in questo momento. Nel resta uno dei migliori centrocampisti italiani. Nzonzi può fare anche la mezzala ma soltanto uno dei due può essere titolare, è difficile giocare con due incontristi (NANDO ORSIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Credo che, tra Chievo e , e Nzonzi si alterneranno. Contro i veneti vedo favorito il francese. Soltanto ieri, inoltre, sono rientrati i nazionali, quindi solo da oggi potremo capire qualcosa in più. Nzonzi mezzala? Ha le caratteristiche per giocare lì, ma significherebbe bocciare Cristante e Pellegrini (GUIDO D'UBALDO, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Il pensiero della Roma sarà anche a . , soprattutto in chiave , deve avere le idee chiare su chi schierare. Sarà una gara fondamentale quella di mercoledì, i giallorossi non sono obbligati a vincere ma una grande prestazione restituirebbe identità (ROBERTO PRUZZORadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Il Chievo mi è sembrata la squadra peggiore della Serie A, ha subito 9 gol in 3 partite ed ha una società in difficoltà, però la Roma può trovare comunque delle insidie. e Nzonzi insieme? Ok, ma se uno dei due si fa male poi non ci sono alternative (ROBERTO RENGARadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Questa è una partita di trasferimento per la Roma, non credo che giocheranno i titolari, la gara importante sarà quella di . Quella contro il Chievo sulla carta è una sfida molto facile (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Sono molto curioso di capire quale può essere il destino di , sta in mezzo ai temporali. L’hanno messo in condizione di non capirci. Ho sentito che Nzonzi potrebbe giocare con : durante la sosta non abbiamo fatto altro che dire che questi due giocatori non possono giocare insieme. C’è qualcosa che non quadra (FRANCO MELLIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Nzonzi non è stato acquistato per fare l’intermedio di centrocampo, quello di sarebbe un adattamento che a me non convince (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Mi aspetto la risposta di e della squadra alle critiche di queste settimane. Chiaramente tatticamente non può essere cambiato molto, quindi la scossa me la aspetto più a livello nervoso. Si parla troppo di tattica, quando il problema è principalmente mentale (GIOVANNI PARISI, Centro Suono Sport, 101.5)