BALZANI: "Confido nell'orgoglio della squadra. Di Francesco in una situazione di debolezza" - D'UBALDO: "Roma obbligata a vendere, il Napoli no: temo altre cessioni"

03/03/2018 alle 17:10.
massimo-ascolto-new

Al centro dell'etere romano c'è la sfida di questa sera tra e Roma: "Se ci atteniamo a quello che ci hanno fatto vedere le due squadre ultimamente non dovrebbe esserci partita", questo il pensiero di Fernando Orsi. "La Roma deve fare una partita in cui deve giocare corta, cercando di ripartire dopo gli attacchi del ", l'analisi tattica di Roberto Pruzzo. 

A poche ore dal match si discute di moduli e strategie che adotterà. Ma il focus è ovviamente anche sul tecnico: " è in uno stato di debolezza", secondo Francesco Balzani. "A fare la differenza tra Roma e sono le strategie di mercato: la Roma è obbligata a vendere, il no. E temo altre cessioni", il pensiero di Guido D'Ubaldo.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

  • Personalmente, avrei dato qualche chance in più a Schick. Il ? Non ci resta che aspettare, vedere e sperare che vendano cara la pelle. La condizione fisica è stata un po' sottovalutata. Il modulo? Meglio il , ci si mette a specchio e che Dio ci aiuti... (MICHELE GIAMMARIOLICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)
  • Se la non dovesse vincere, -Roma si trasforma in un match point per lo scudetto. Si deve puntare sul pressing alto (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • La Roma vista nei secondi tempi con Shakhtar e Milan non ha risorse e mezzi per attaccare alto il , ma quella dovrebbe essere la strategia giusta. Il non è una squadra insormontabile, ha dei difetti. Se la Roma sta bene, la soluzione migliore è cercare di spaventarli (ALESSIO NARDOTele Radio Stereo, 92.7)
  • La Roma ha i punti che merita: se penso alle recriminazioni penso ai punti con e , quest'ultima persa per affari tuoi. mi sembra un allenatore lasciato solo (JONATHAN CALO', Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)
  • Il pronostico è sbilanciato verso il , ma un pareggio o una bella figura non la escluderei, sarebbe importante dal punto di vista psicologico: confido nell'orgoglio dei giocatori, che per una settimana si sono sentiti dare per perdenti sicuri al San Paolo. Vedo Schick mentalmente non pronto ed è diventato quello che doveva essere Defrel, ossia il vice-. Ho visto nervoso in conferenza, si giustifica troppo spesso, ora è in una situazione di grande debolezza: mi aspettavo più protezione dal club (FRANCESCO BALZANICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)
  • Dire che la rosa della Roma sia paragonabile oggi a quella del mi sembra difficile: credo che nei 12-13 elementi il abbia un organico di livello superiore rispetto alla Roma. Alla base del distacco tra le due squadre credo ci sia la differente filosofia delle due società: il i giocatori forti li tiene, la Roma li vende. Di fronte a questo, credo possa fare poco (STEFANO AGRESTI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • è venuto incontro ai calciatori con il cambio di modulo, inserendo anche i giocatori più motivati e tenendo in panchina i senatori, ora li rimetterà in campo ma credo che la responsabilità sia al 90% di chi gioca: la Roma, questa sera, non deve farsi intimorire dal clima del San Paolo, anche perché questa partita è fondamentale per la corsa . Se il dovesse vincere lo scudetto, ai piani alti della Roma sarebbe un disastro, un colpo di grazia, perché in tal caso il farebbe ciò in cui la Roma non è riuscita (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • Da una parte abbiamo un tecnico, Sarri, che ha costruito mentalità e gioco: dopo i primi mesi in cui è andato bene, vedremo se ha le capacità da grande condottiero della Roma. Sarò un martello con d'ora in poi: se il tuo progetto fallisce non puoi prendertela con le radio (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • La partita di questa sera è molto diversa dal match dell'andata, in cui la Roma perse senza, però, meritare la sconfitta: in quella partita, secondo me, la Roma era molto vicina al . A livello di motivazione, credo che la Roma abbia in testa la sfida contro Shakhtar. La differenza tra le due squadre è che la Roma è costretta a vendere: credo che ci saranno ulteriori dismissioni (GUIDO D'UBALDORadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • La rosa della Roma non ha nulla da invidiare a quella del . La differenza tra Sarri e è che il primo ha due anni di lavoro in più, è giovane e merita fiducia (GIOVANNI SCOTTORadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

_ _ _

  • Il match del San Paolo? Se ci atteniamo a quello che ci hanno fatto vedere le due squadre ultimamente non dovrebbe esserci partita, ma anche a Londra contro il Chelsea la Roma di poter stupire tutti, quindi può succedere di tutti. Se devo fare delle percentuali dico 70% e 30% Roma (FERNANDO ORSIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • sembra favorito su . Per il match di stasera la novità è il ritorno di al . La Roma aveva provato a fare il nel match di andata ma quell’esperimento non diede i risultati sperati (GUIDO D’UBALDORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • La Roma deve fare una partita in cui deve giocare corta, cercando di ripartire dopo gli attacchi del . Al San Paolo mi aspetto di vedere una bella Roma. I problemi dei giallorossi più che fisici credo siano mentali: troppe volte abbiamo questa squadra cambiare faccia tra primo e secondo tempo (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)                                                                                                                                                                                                                                                           
  • Ieri pronosticavo una pareggio ma, ad essere realisti, se devo esprimere un pronostico per il match del San Paolo non riesco a immaginare un risultato diverso dalla vittoria del (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)                   
  • È molto teso . Ha detto di parlar con tutti e rispondere con educazione, che spesso è scambiata con mancanza di personalità. Non è così, è un tecnico che ha personalità, come ce l'aveva da calciatore. Si è presentato in una piazza complicata, dove hanno fallito allenatori molto più strutturati. (GABRIELE ZIANTONITele Radio Stereo 92.7)
  • La rosa della Roma non è inferiore nè superiore a quella del . Sarri usa 13 giocatori, fa sempre le stesse sostituzioni ed è schematico in tutto. I giocatori del forse sono più adatti al gioco che l'allenatore vuole praticare, al contrario di quelli di . (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo 92.7)