SOMMA: "DiFra solo contro tutti, è la sua vittoria" - DOTTO: "No, è il successo del gruppo. Dzeko vittima della sua emotività"

14/03/2018 alle 21:09.
massimo-ascolto-new

La vittoria della Roma sullo Shakhtar con il conseguente passaggio ai quarti di , confermano un trend europeo "oltre le previsioni più rosee" per Augusto Ciardi. Che poi aggiunge: "Se devo sceglierne una adesso, vado sullo scontato e dico Siviglia". "Sarebbe il sorteggio perfetto" conferma Franco Melli. "Quella di ieri è una grande vittoria di " aggiunge Stefano Agresti. "Una qualificazione presa di prepotenza" è il giudizio compiaciuto di Federico Nisii.

Alessandro Austini elogia il tifo dell'Olimpico: "Lo stadio ieri ha aiutato tanto e i giocatori se ne sono accorti".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

____

  • Per me è un libro aperto, la sua emotività condiziona il suo talento. Quando le cose vanno male non reagisce, poi in alcune partite diventa leader. La sua emotività è un bene prezioso, ma non lo aiuta. E’ di una fragilità enorme. Resta però un giocatore che farà parte della storia della Roma. Nulla di personale contro di , ma per vittorie come quella di ieri faccio fatica a dare merito all’allenatore.  Ha il merito di non mettersi a pontificare e di affidarsi ai leader. E’ una vittoria del gruppo (GIANCARLO DOTTO, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • E’ una vittoria di , è un risultato al di sopra delle attese, era impensabile a inizio stagione ma è una qualificazione meritata. La Roma di ieri sera non mi è piaciuta molto, ma le parole di mi hanno fatto capire che era tutto studiato: non ho visto improvvisazione ma consapevolezza. Dico una cosa fuori dal coro: per me è solo contro tutti, non è aiutato da altre componenti. Alcuni giocatori potrebbero dare di più e non lo fanno. Ora questo risultato gli darà forza nei confronti di tutti (MARIO SOMMA, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)
  • ? Qualche mese non al consueto livello non può comunque modificare il giudizio sul giocatore, che resta di altissimo livello. La Roma ha vinto la partita sorprendendo tutti: ci si aspettava di prendere gol, invece non è stato così. Complimenti a per aver dato solidità difensiva alla squadra, che ha saputo gestire la gara anche nei momenti delicati (MAURO MACEDONIOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)
  • L'andamento altalenante di è una caratteristica tipica dei giocatori provenienti da quelle zone. Sono talenti che hanno un aspetto caratteriale particolare: peccano in costanza nel rendimento. Alla fine il talento emerge sempre e secondo me ha fatto una grande partita ieri sera. Sono contento per la Roma perché merita come società, formata da persone serie (GIOVANNI DE VITO, Tele Radio Stereo, 92.7)

_ _ _

  • La Roma sta dimostrando di essere più squadra di coppa che da campionato, basti vedere anche la partita di . Sorteggio? Non credo che la sarebbe una buona idea... (FRANCESCO BENVENUTI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Credo che tutto porti al Siviglia perché la Roma di Monchi...sembra un trailer già visto di un film (GUGLIELMO TIMPANO, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • È stata un'emozione meravigliosa. Guadagnare i quarti di finale di è stata una grande impresa, grazie alla tenacia di e la prodezza di . È stata un'impresa perché lo Shakhtar è una signora squadra, dando una grande carica morale alla squadra (XAVIER JACOBELLI, Radio Radio, 104.5)
  • Non è stata una prestazione sciolta e serena ma di cuore e carattere. Ci ricorderemo di questa serata a lungo. Giocare i quarti di e piazzarsi bene in campionato ti permette di aver fatto una stagione ottima, che dà entusiasmo. Lo stadio ieri ha aiutato tanto e i giocatori se ne sono accorti. Questa qualificazione è un risarcimento anche per la società che è stata contestata. Questa continuità ad alti livelli la Roma l’ha avuta solo negli anni 80 (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • La Roma è ai quarti di finale soprattutto grazie a , che molti già consideravano fuori dal progetto (LUIGI ESPOSITO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)
  • Ieri è stata la vittoria della Roma, non solo di . Fino al momento del gol, il bosniaco non era stato protagonista, questo è oggettivo. A mio avviso è un grande giocatore, ma non un grande attaccante: sul gol ha fatto anche la scelta sbagliata, se vogliamo dirla tutta. Se ci fosse stato un altro , l'avrebbe sicuramente parata (FABIO PETRUZZICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)
  • Il primo pensiero va al pubblico: sono stato travolto dalla passione della gente ieri sera all'Olimpico, è stata una serata da campioni. Il merito della Roma è stato quello di giocare con saggezza, attenzione e astuzia: in non puoi concederti errori e devi saper sfruttare le occasioni che riesci a creare. Tutto questo può solo far crescere la Roma. Ieri sera credo che abbia conquistato tutta la tifoseria (GIUSEPPE GIANNINICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)
  • Finalmente una serata importante, vissuta tutta d'un fiato. L'immagine più bella è la Roma schierata in 20 metri al 90' che mette in fuorigioco gli attaccanti avversari, frutto di un lavoro sistematico svolto dal tecnico. Una vittoria così può solo far crescere questo gruppo che quest'anno ha avuto troppe battute d'arresto rispetto al valore intrinseco della squadra. Il grande trionfatore è mister : molti dovrebbero vergognarsi per ciò che hanno proferito su questo tecnico (FRANCESCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)
  • Il capolavoro di ! Signori tutti in piedi, per applaudire il tecnico giallorosso. Con umiltà, voglia, cattiveria, si è approcciato a questa realtà e sta coltivando un sogno. Mi sono emozionato nel sentirlo parlare ieri sera (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

_____

  • Questa squadra, al di la delle difficoltà incontrate in campionato, in sta facendo davvero qualcosa di inaspettato. I risultati europei di questa Roma stanno andando oltre le previsioni più rosee. Se devo sceglierne una adesso, vado sullo scontato e dico Siviglia (AUGUSTO CIARDI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Pronostico un incontro ai quarti contro il Siviglia di Montella: sarebbe il sorteggio perfetto, nuovamente alla portata di questa squadra (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • Grazie ad Amra che ha convinto a rimanere a Roma. Un pensiero anche a Matteo Cancellieri, il raccattapalle che è stato spinto da Ferreyra fuori dal campo, è un Under 16 della Roma. Per la serata di ieri merita un applauso (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • Quella di ieri è una grande vittoria di : sento allenatori lamentarsi in continuazione, a lui hanno venduto giocatori senza comprare praticamente nessuno, questo è un riconoscimento alla sua qualità e capacità (STEFANO AGRESTIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • Devo dire che è molto particolare il modo in cui la Roma si è presa, di prepotenza, la qualificazione. Sarebbe stato meglio vedere una Roma come con il Chelsea, però la posta in palio ieri era diversa. Alla luce di quello che è accaduto, dico che il suo capolavoro la Roma lo ha costruito soprattutto nel primo tempo (FEDERICO NISIITele Radio Stereo 92,7)
  • I centrocampisti della Roma erano in fase calante e invece ieri si sono ripresi in mano il centrocampo rispondendo presente alla chiamata di (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • È proprio nelle difficoltà del primo tempo che si è costruito il successo. Nel primo tempo c’è stata molta confusione, uscite in ritardo. In questa situazione negativa, la Roma ha costruito la partita. L’unico che è riuscito a giocare palla nella metà campo loro è stato , che per due ha volte ha rubato il pallone e ha impostato la manovra. Poi nel secondo tempo la Roma ha trovato equilibrio (UBALDO RIGHETTI, Tele Radio Stereo 92.7)
  • Lo Shakhtar mi è sembrata una squadra un po' rosicona. Basta guardare l’episodio di Ferreyra… (GABRIELE ZIANTONI, Tele Radio Stereo 92.7)