DI LIVIO: "Emergenza a centrocampo? Ci vedrei bene Fazio lì" - PETRUZZI: "Dzeko non può essere l'attaccante del futuro"

07/02/2018 alle 17:15.
massimo-ascolto-new

La corsa e la sfida contro il Benevento, che vedrà impegnati i giallorossi domenica sera all'Olimpico, sono al centro delle discussioni dell'etere romano. Per Ilario Di Giovambattista "la partita contro il Benevento è da prendere con le molle". Anche secondo Franco Melli, contro i campani sarà una sfida fondamentale: "La Roma prima si sentiva quasi spacciata, ma dopo questo turno di campionato potrebbe essere terza".

A chiudere Alessandro Austini, che commenta le indiscrezioni di mercato di un interessamento della su Lorenzo Pellegrini: "Se dovesse essere scontento e dire che la gli paga la clausola e gli offre di più, in bocca al lupo al giocatore".

_____

Questo e molto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona  lettura.

_____

ha un grande merito, al di là del lavoro sul campo: ha sempre cercato di unire e non dividere. ? Se la Roma vuole andare in deve recuperare il miglior , se non segna lui la squadra fa fatica a fare gol (FRANCESCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Mentre altre componenti della Roma stanno dando assoluta precarietà, mi sembra l'unico che stia cercando di dare delle certezze alla squadra (MAX LEGGERICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Non credo che possa essere l'attaccante della Roma del futuro: a memoria non ricordo nella scorsa stagione un gol difficile, forse si contano con le dita di una mano (FABIO PETRUZZICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

non lo cederei in vista della prossima stagione, non credo che la Roma possa permettersi di comprare un'alternativa più forte del bosniaco. A mio avviso nel ruolo di centravanti dopo i top player viene (LUIGI ESPOSITOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Viste le tante assenze a centrocampo domenica potrebbero andare in panchina Riccardi e Marcucci. Spero di vederne almeno uno dei due in campo negli ultimi cinque minuti, se la Roma dovesse essere in vantaggio (GIANCARLO DOTTO, Tele Radio Stereo 92.7)

proverà a recuperare fino all'ultimo. Ovvio che se dovesse farcela non sarà a pieno regime. Bisogna capire se rischiarlo domenica, perché dopo il Benevento ci saranno tutte partite decisive. Juan Jesus a destra? L'ultima volta che ci ha giocato è stato con l' all'andata e non è andato benissimo, poi ora non è in un grande periodo di forma. Le soluzioni sono ridotte all'osso, ma se devo far giocare Jesus adattato a destra allora preferisco la difesa a tre. Io comunque insisterei sul , abbassando Gerson nei 2 di centrocampo (ANDREA PUGLIESE, Tele Radio Stereo, 92.7)

Bisogna recuperare almeno per la panchina, farlo giocare dall'inizio potrebbe essere molto rischioso. Vedrei bene vertice basso di centrocampo con Gerson e ai suoi lati (ANGELO , Tele Radio Stereo, 92.7)


 

  • Fair play finanziario? La sanzione sarà direttamente proporzionale alle promesse fatte dai dirigenti della Roma alla Uefa di riportare il bilancio a zero, non in passivo. E' possibile realizzarlo vendendo giocatori. Mi concentrerei a investire i soldi non sotto forma di capitali, ma in sponsorizzazioni. Roma-Benevento? E' arrivato il momento che la fase offensiva della Roma si dia una svegliata: se non lo fai contro il Benevento di cosa stiamo parlando? (ANTONIO FELICICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)
  • Alla Uefa la Roma dirà che venderà anche a giugno. Pellegrini? Da quello che so la sta facendo di tutto per il giocatore: i bianconeri lo considerano il giocatore più pronto tra i giovani in circolazione. Secondo me, oggi 25 milioni per Pellegrini sono una valutazione bassa (FRANCESCO BALZANICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)
  • Attenzione al Benevento, non va sottovalutato, De Zerbi è un allenatore che ha una forte identità e la squadra è stata potenziata a Gennaio. Ci vuole una concentrazione feroce (DANIELE CARBONI, Centro Suono Sport 101.5, Ingresso Libero)
  • È incredibile come riesca a farsi del male da solo, invece di smentire, ha praticamente confermato le parole dell'intervista 'rubata'. Sulla sfida con il Benevento dico che De Zerbi se la giocherà, proprio come ha fatto contro il , servirà massima attenzione da parte della Roma, da non sottovalutare assolutamente (PAOLO ROCCHETTI, Centro Suono Sport 101.5, Ingresso Libero)
  • Tra squalifiche e infortuni, le assenze che domenica dovrà lamentare la Roma contro il Benevento sono davvero tante. ha davvero gli uomini contati. Compito di tutti, quindi, sarà quello di capire che la squadra affronterà un impegno probante e dal pronostico niente affatto scontato. Troppo importante vincere ed eventualmente approfittare di una giornata il cui calendario metterà in difficoltà sia Lazio che . (ALBERTO MANDOLESI, Centro Suono Sport 101.5, Ingresso Libero)
  • La Roma è ottimista nel presentarsi a Nyon di fronte al UEFA. Con l'ultimo mercato ha chiuso in attivo, e inoltre se andiamo a vedere la situazione di altri club, è peggiore rispetto a quella della Roma (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • In questa condizione che devi sempre cedere, se arriva un'offerta devi valutarla, ma devi fare qualche eccezione. Ad esempio , è il più forte del mondo, almeno per rendimento (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • La Roma si deve aspettare un Benvento non arrendevole, con 2-3 giocatori di livello. Abbiamo visto la Roma incepparsi contro formazioni inferiori, col Benevento vinci se giochi bene (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • deve darsi una svegliata. DI Francesco ha cercato anche di andargli incontro, cambiando modulo. Nonostante questo ha continuato a mangiarsi gol fatti. Non è possibile che ogni volta deve sbagliare 3-4 occasioni per segnare (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

_____

  • In un momento come questo, per risollevarsi sceglierei una squadra come il Benevento. Chi altri dovrei scegliere? (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)
  • Il non ha fatto una passeggiata di salute con il Benevento, è una partita da prendere con le molle. Ma se non si vince domenica allora la vittoria di Verona non sarà servita a nulla (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)
  • Il Benevento non è in grande ripresa, hanno cambiato sei mila giocatori. E la Roma non ha esterni di riserva, se si fa male un difensore facciamo le corna. A centrocampo recupereranno e in attacco non ci saranno problemi, magari ci sarà Defrel alle spalle di (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)
  • Per la Roma è un’occasione ghiottissima. La Roma prima si sentiva quasi spacciata, ma dopo questo turno di campionato potrebbe essere terza (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)
  • La Roma sta giovando del momento negativo della Lazio. A Verona non abbiamo visto cose bellissime, in campo c'era una squadra con molta ruggine. Il momento della Lazio è benzina per la Roma, che ritrova entusiasmo ma non grazie alle sue vicende interne, anche se è qualcosa che ci sta. E il Benevento va affrontato con serietà, è una partita che può portare qualche patema (ALVARO MORETTI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)
  • La stessa Roma non vorrebbe il Fair Play finanziario o meglio vorrebbe che fosse scritto in modo diverso. Ora siamo al secondo aumento di capitale, l'alternativa sarebbe il ridimensionamento dei conti e quindi delle ambizioni: vendi quelli che prendono di più e punti al quarto posto. La Roma non ha rispettato un paletto, ossia il pareggio del bilancio per i conti della Uefa, causa : se il greco fosse andato allo Zenit, la Roma avrebbe ottenuto una plusvalenza maggiore di quella ottenuta dalla cessione di . Cessione ? Credo che tecnicamente sarebbe stato un grande azzardo: i giallorossi sono talmente in difficoltà da tanto tempo che come obiettivo ora hanno il quarto posto, più da considerare un ottavo di da giocare che non capita tutti gli anni. Pellegrini? Se dovesse essere scontento e dire che la gli paga la clausola e gli offre di più, in bocca al lupo al giocatore (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)