TORRI: "Non mi fido assolutamente del Genoa" - CARINA: "Schick? Probabilmente a Di Francesco serviva altro..."

25/11/2017 alle 18:10.
massimo-ascolto-new

Archiviato il capitolo Atletico , è giunta la vigilia di un'altra partita. infatti vedrà impegnati i giallorossi in una partita complicata. Dall'etere romano filtra ottimismo, secondo Franco Melli infatti : "le big dovrebbero vincere: a Genova vince la Roma". Un po' più cauto invece Angelo : "questa non sarà una partita facile per la Roma, servirà una grande prestazione. Il ha anche cambiato allenatore". "A Genova in campo una Roma pronta", secondo Ubaldo Righetti.

Capitolo stadio, l'ok definitivo è slittato ma è comunque vicina: "Una grande squadra merita un grande stadio", commenta Furio Focolari.

______

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

______

  • Già quest'estate avevamo detto che Schick era un investimento, ma non un acquisto mirato per , che voleva un esterno che creasse superiorità numerica. Ciò non vuol dire assolutamente metterne in dubbio le qualità. Probabilmente però al mister serviva un'altra cosa. C'è un po' di penuria nel ruolo. Defrel, che esterno non sta rendendo troppo, si sta portando avanti da due mesi un problema alla caviglia. Non è da escludere che, in caso di occasione, a gennaio possa arrivare qualcuno (STEFANO CARINA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • In questo turno di campionato non mi aspetto sorprese. Questo campionato è come una partita a tennis in cui i giocatori si equivalgono. Ognuno tiene il proprio turno di battuta fino a quando non si arriva al tiebreak. Gli scontri diretti tra le grandi sono i tiebreak, le altre partite sono i turni di battuta. La Roma da qui a fine girone d'andata ha un solo scontro diretto contro la . I bianconeri ne hanno tre (STEFANO AGRESTI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • è il giocatore dominante della difesa della Roma, quello che domina il reparto difensivo. È sempre difficile immaginare adesso una Roma senza di lui dietro, ma probabilmente domani giocheranno Jesus e . L'impegno più difficile tra le grandi è sicuramente quello della Roma a Genova (ANDREA PUGLIESE, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Sei appuntamenti da non fallire e la Roma deve provare a vincerle tutte: , Spal, Qarabag, Cagliari, Chievo e la Coppa Italia. Sono 6 partite da non sbagliare (ALESSIO NARDO, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Del non mi fido assolutamente, è complessivamente una squadra migliore di quanto ha dimostrato finora. Sarebbe un errore pensare al blocco di partite successivo, pensiamo solo al (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Fuori dal campo ha tutti i requisiti per una conduzione equilibrata, che trasmette positività e non gioca sugli equivoci. Non c’è nulla di diverso da quello che pensa: se non è bello, è molto proficuo. Dall’ultimo al primo, lo capiscono tutti (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

______

  • In questo momento, oltre al blasone di , Milan e , il calcio in Italia sta cambiando e realtà come Roma, o Lazio si stanno affermando allo stesso livello delle squadre più blasonate (FERNANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Questa settimana per quanto riguarda le partite di Serie A non ci saranno sorprese, tutte le big dovrebbero vincere: a Genova vince la Roma (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Tutti i pareri per lo convergono verso il sì: il piccolo grande nodo che è rimasto è il Ponte di Traiano che dovrebbe essere finanziato dallo stadio. Il discorso del sì definitivo si chiuderà la settimana prossima in Conferenza dei Servizi (GUIDO D'UBALDO, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Le possibilità della Roma di vincere lo scudetto, ad oggi, sono del 30% (JONATHAN CALO', Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)
  • Il Ponte di Traiano risolverà molti problemi di viabilità, restano da risolvere i problemi che riguardano la Roma-Lido dove mancano ancora dieci treni (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Lo è una grande opera per la città oltre che per il club. Una grande squadra merita un grande stadio. Sono convinto che il Ponte di Traiano sia fondamentale per la viabilità ma fortunatamente la situazione sembra essersi sbloccata e lo stadio si farà (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • In campo ci vanno i giocatori, non è lo stadio che ti fa vincere. Mi piacerebbe rivedere l'Olimpico com'era quando giocavo io ma i tempi vanno avanti quindi ben venga lo . È bello vedere una squadra giocare nella propria "casa" (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Il fatto che giocheranno Pandev e Taarabt lascia intuire che il cercherà di giocare sulle ripartenze. Questa non sarà una partita facile per la Roma, servirà una grande prestazione. Il ha anche cambiato allenatore (ANGELO , Tele Radio Stereo, 92.7)
  • L'aspetto psicologico non mi preoccupa. La Roma quest'anno ha sempre dimostrato di saper farsi trovare pronta a livello mentale fin dalla prima partita giocata in campionato (UBALDO RIGHETTI, Tele Radio Stereo, 92.7)