Tutti vogliono Eurnova. Pallotta alla finestra

11/10/2018 alle 09:52.
stadio-roma-2

IL ROMANISTA (A. DE ANGELIS) - (...) Oggi, nonostante l'inchiesta Rinascimento (che con lo stadio non ha nulla a che fare) abbia fatto scappare la DeA Capital, sembra vi siano parecchie manifestazione di interesse a rilevare la posizione (e terreni) di Eurnova. Nelle ultime ore sono stati fatti i nomi dei più grandi gruppi del settore immobiliare e finanziario nazionale ed internazionale come possibili nuovi partner del presidente . Su tutti emergono il gruppo Pizzarotti di Parma, che in passato ha già rilevato la posizione e le strutture (oltre a parte dei debiti verso gli istituti di credito) di Parsitalia e che quindi vanta un rapporto privilegiato con la famiglia . Il gruppo Gavlo di Tortona, uno dei principali gruppi industriali del nostro Paese, leader nelle costruzioni, ingegneria, concessioni autostradali, trasporti e nautica. Ed infine il gruppo di costruzioni più importante d'Italia, quella Salini Impregilo di cui si parla in chiave da tempo, quantomeno come possibile appaltatore perla realizzazione dello stadio. 

Tutti gruppi solidi, che non avrebbero difficoltà a sostenere finanziariamente l'impresa, e che (contrariamente ad Eurnova) potrebbero farsi carico dell'edificazione delle strutture in prima persona. Questo restando solo al panorama nazionale. Allargando l'orizzonte spuntano manifestazioni concrete di interesse da parte di fondi esteri i cui nomi sarebbero ancora segreti. Non crediamo però di scrivere eresie se ipotizziamo che tra questi possano esservi colossi come la o la Goldman Sachs. (...) Insomma due realtà forti che avrebbero non pochi interessi ad entrare nella partita per la realizzazione dell'impianto giallorosso. A questi si sarebbero aggiunti un importante investitore australiano ed uno proveniente dall'estremo oriente. Nessun nome in questo caso, nemmeno a lavorare di fantasia. A questi poi bisogna sempre aggiungere il candidato numero uno a rilevare la posizione di Eurnova: vale a dire il presidente e la sua StadCo. (...)