C’è “Mr Wolf”, il progetto decolla. Con lui la giunta cambia linea

14/06/2018 alle 09:19.
lanzalone

Lanzalone, avvocato genovese che ormai un anno e mezzo fa Di Maio spedì a Roma come consulente in soccorso della sindaca Raggi, è il nome chiave di questa indagine. (...) con la sua irruzione sulla scena, all’inizio del 2017, il lavoro del procuratore Paolo Ielo fa un salto di qualità. “Di fatto agiva come un pubblico ufficiale”, sostiene la Procura. È con le manovre e le decisioni suggerite da Lanzalone, infatti, che gli interessi pubblici riescono finalmente a combaciare con quelli privati. (...) Il consulente Lanzalone, nel frattempo divenuto presidente Acea – carica da cui ora potrebbe dimettersi –, trova la quadra, anche qualche mese dopo, quando si tratta di decidere che tipo di delibera sottoporre all’assemblea capitolina, se una versione completamente nuova o una, cosiddetta di “novazione”, che contenga solo gli aggiornamenti del testo Marino approvato a fine 2014. (...) In generale, l’ordinanza del gip Tomaselli dimostra come tra i proponenti del progetto ci sia sempre la massima attenzione a soddisfare gli appetiti di Lanzalone, ben oltre gli episodi corruttivi contestati. Anche il d.g. della Roma Mauro si prodiga perché all’avvocato ligure finiscano i biglietti di Roma-. (...)

(gasport)