È un derby alla vecchia maniera. Il «ciapa no» tiene aperta la corsa

16/04/2018 alle 08:46.
ss-lazio-v-as-roma-serie-a-53

La lotta per lo scudetto, molto probabilmente, è finita ieri. Quella per il terzo e quarto posto, che da quest’anno portano diritti in , resta invece viva anche dopo la giornata del «ciapa no», in cui né RomaLazio (in ordine di classifica) sono riuscite a tirare fuori un solo gol.

Il derby capitolino finisce infatti 0-0 [...]. All’ultima giornata ci sarà Lazio-, che rischia di diventare un vero spareggio. Soprattutto se nessuna delle tre troverà continuità: Roma e hanno conquistato solo due punti nelle ultime tre giornate, la Lazio ha fatto meglio (7) ma è incappata in Europa League nel disastro di Salisburgo. [...] Alla fine è arrivato un pareggio che sta un po’ meglio alla Roma, che resta avanti per lo scontro diretto, ma lascia la Lazio ancora in corsa.  ripresenta la difesa a tre, che era stata la base della straordinaria prestazione in contro il . , febbricitante, è sostituito da Bruno . Inzaghi non cambia il 3-5-1-1, anche se dietro a Immobile schiera Felipe Anderson e non Luis Alberto, puntando sulla maggior velocità del brasiliano. Aveva perso il suo primo derby in carriera schierando tre punte e non ha più ripetuto quell’azzardo.

Ne esce una gara «vecchia maniera», che nel primo tempo è più calci che calcio e nella ripresa un concentrato di emozioni perché le squadre, stanchissime, si allungano in campo e fanno saltare schemi e marcature preventive. La Lazio lascia una buona impressione per impegno, con Milinkovic-Savic uomo ovunque e già pronto per i massimi palcoscenici. [...] La Roma può recriminare per aver colpito un palo con Bruno nel primo tempo e una traversa con nel finale, ma è stata fiammate e non continuità di gioco. Il centravanti bosniaco ha trovato spazio solo quando la Lazio è rimasta in dieci, ma in quei pochi minuti è stato davvero pericolosissimo. [...] La volata continua, anche se è più salita che discesa.

(Corsera)