Serie A al via il 19 agosto, stop al mercato il giorno prima

06/03/2018 alle 07:17.
serie-a-3

IL MESSAGGERO (S. RIGGIO) - Aria di cambiamento sul nostro calcio. «Una rivoluzione culturale» per dirla come Giovanni Malagò che coinvolge calciomercato, Supercoppa Italiana e Boxing Day. Ma andiamo con ordine. Il prossimo campionato inizierà il weekend del 18-19 agosto e terminerà il 25-26 maggio. Si proseguirà con il secondo e terzo turno in programma il 25-26 agosto e l'1-2 settembre, per poi fermarsi per gli impegni delle Nazionali (9 settembre). Le altre tre soste sono il 14 ottobre, il 18 novembre e il 24 marzo 2019). Ed è qui che si intreccia la prima novità: il mercato chiuderà il 18 agosto o comunque 24 ore prima il fischio di inizio della gara di esordio della prossima stagione (quindi venerdì 17 agosto). Capitolo Boxing Day: l'Italia imita la Premier League e si scenderà in campo il 22, il 26 e il 29 dicembre.

 
LA SUPERCOPPA ITALIANA - Si riprenderà il weekend del 19-20 gennaio 2019 con il mercato invernale che cesserà 24 ore prima le partite in programma (quindi venerdì 18 gennaio). Saranno solo due i turni infrasettimanali: il 26 settembre e il 3 aprile 2019. La finale è in programma domenica 12 agosto, ma potrebbe cambiare la città ospitante: «Al momento l'idea è di farla sempre all'Olimpico di Roma, ma si dovrà decidere in base alla disponibilità dei club coinvolti. Potrebbe essere una città di arte o di mare», la riflessione di Malagò. Capitolo Coppa Italia: è previsto il sorteggio integrale che coinvolgerà soltanto le squadre di serie A. Quindi, niente gara casalinga per le big. Nel weekend del 12-13 gennaio 2019, che non ci sarà il campionato appunto, si disputerà un turno della manifestazione. Sono state decise le date del recupero della 27° giornata, rinviata dopo la tragica scomparsa di Davide Astori.

 
DERBY SOSPESO - Il derby Milan- dipende dal cammino europeo dei rossoneri. Nel caso di passaggio del turno, potrebbe slittare la finale di Coppa Italia del 9 maggio. Ma è ancora presto per prendere in considerazione questa ipotesi. Se il Milan arriverà in finale di Europa League (16 maggio 2019 a Lione) e la di (26 maggio 2019 a Kiev), allora la stracittadina potrebbe essere fissata per mercoledì 23 maggio 2019. Invece, le altre sei si disputeranno il 3/4 aprile (18.30): Atalanta-Sampdoria; Benevento-Verona; Chievo-; -Cagliari; Torino-Cagliari e Udinese-Verona. Infine, Malagò ha messo d'accordo il calcio italiano. Nella prossima assemblea, che sarà convocata per lunedì 19 marzo «si procederà alla nomina del presidente Gaetano Micciché. Tutte le società erano presenti e all'unanimità hanno accettato la sua candidatura». Per il ruolo di amministratore delegato? Al quarto piano di via Rosellini hanno deciso di aspettare «il responso del 25 marzo dell'Antitrust per individuare una figura che sia la più consona, la più giusta, sulla base di quelle che saranno le esigenze». Per la nuova governance manca ormai poco.