Stadio Roma, Civita: "Con noi tempi certi"

28/02/2018 alle 11:23.
img_8606

In un'intervista al quotidiano romano in edicola oggi, l’assessore alle Politiche del territorio e alla Mobilità della Regione Lazio, Michele Civita, ha parlato dello . Queste le sue parole:

"La conferenza dei servizi sul progetto dello si è espressa positivamente, con prescrizioni e raccomandazioni ed è stata mandata la documentazione da più di un mese a Roma Capitale. Ora il Comune dovrà pubblicare la variante al Prg. I cittadini avranno 30 giorni per potersi esprimere. Poi il Comune dovrà controdedurre le eventuali osservazioni e portare la variante che contiene il progetto in Consiglio Comunale per l’approvazione. Infine, tutto ritornerà alla Regione, che dovrà deliberare l’autorizzazione definitiva.

La nostra attenzione è stata prevalentemente rivolta alle opere infrastrutturali per migliorare la qualità del progetto sia per i tifosi che per i cittadini. Lo stadio può anche aiutare a riqualificare tutto quel quadrante con servizi e infrastrutture moderne. L’area di è ora congestionata. Infatti, nella Conferenza dei Servizi, l’attenzione di tutte le istituzioni si è concentrata sui progetti e sulle soluzioni per migliorare la viabilità privata e il trasporto pubblico. Realizzare il Ponte di Traiano è sicuramente un’opportunità per rendere più accessibile l’area. Il comune dovrà valutarla con attenzione o dovrà presentare una proposta alternativa, che risponda alla necessità di aumentare la capacità della mobilità privata.
Più tardi verrà approvata la variante, più tardi verrà trasmessa per l’approvazione finale. Il progetto lo conosciamo bene e se Zingaretti verrà confermato, saremo in grado, in tempi certi, di completare il lavoro fatto in questi due anni
"

(Il Romanista)