Strootman: «Il gol? Dovevo solo ritrovare fiducia»

02/12/2017 alle 07:59.
as-roma-v-chelsea-fc-uefa-champions-league-23

IL MESSAGGERO (A. ANGELONI) - Dalla lettera del profeta : «Vedrete, tornerà a fare gol e assist». Detto, fatto. E prima di quello che si potesse pensare. Kevin è uno che sotto l’aspetto della corsa non ha mai fatto mancare nulla,ma vedere ancora la doppia casella “gol” e “assist” vuota, faceva un certo effetto all’alba della metà della stagione. L’ultima rete addirittura a , lo scorso aprile, il giorno in cui si è insediato Monchi. «Sembrava che non segnassi da tre anni», sorride l’olandese nella flash di Mediaset a fine partita. «Dovevo ritrovare un po’ di fiducia davanti alla porta. Stavolta avevo previsto o il mio gol o quello di Pellegrini, sono arrivati entrambi. Voglio sentirmi importante per il gruppo». Kevin si gode il gol e si accontenta di una vittoria facile. «Lo dite voi che era facile: ce la siamo meritata, sapendo che si può ancora migliorare». Vittoria facile perché “aiutata” dall’espulsione di Felipe dopo una decina di minuti. «Stavamo giocando bene anche undici contro undici. Siamo stati bravi a chiuderla subito, poi nella ripresa ci siamo risparmiati, abbiamo mollato un po’».