Roma, Di Francesco "chiama" Monchi: a gennaio servono acquisti. Per il Sassuolo prove di 4-2-4

26/12/2017 alle 15:03.
preview-1

GAZZETTA.IT (C. ZUCCHELLI) - Gli ultimi due giocatori della Roma ad aver segnato allo Stadium, ieri oggi Allianz, si chiamano e : uno ha smesso, l’altro è andato a cercare fortuna in Messico. Era il 5 ottobre del 2014, sono passati tre anni e due mesi, in panchina per la Roma c’era , mentre adesso c’è , con nel mezzo, nella è rimasto Allegri. Ad essere cambiate le due squadre (Chiellini e Marchisio unici reduci bianconeri di quella partita, e per la Roma), mentre non è cambiato il tabù giallorosso, che dal 2012 non ha mai portato via neppure un punto dal fortino juventino. Per questo, visti i tre scontri diretti persi contro , e , chiede ai giocatori più cattiveria e cinismo, e a Monchi una mano dal mercato.

 MERCATO -Intanto, già da sabato prossimo all’Olimpico contro il dovrà trovare il modo di far ritrovare alla sua Roma gol e fiducia. Non a parole (“sono sicuro che a Torino troveremo il gol con facilità”, aveva detto in settimana), ma con i fatti. Per questo Monchi e il tecnico - con l’ausilio di , in questa fase ancora più vicino all’allenatore - cercheranno di capire cosa possa offrire il mercato a gennaio. Perché è vero che il direttore sportivo garantisce che non arriverà nessuno, ma è vero anche che i nuovi non hanno reso per come ci si aspettava - Kolarov a parte - e quindi qualcosa potrebbe essere fatto a centrocampo e soprattutto in attacco, se Under dovesse andare via in prestito.
A TRIGORIA - Oggi la Roma è tornata a lavorare dopo i due giorni di riposo, contro il si proverà a recuperare Defrel almeno per la panchina, mentre per risolvere il digiuno di gol sta pensando a un 4-2-4 dall’inizio con , Schick e due ali accanto: una più offensiva, tipo , e una più robusta, come Gerson. Il settimo attacco della Serie A ha bisogno di ossigeno.