Roma, cancellare l’azzurro

15/11/2017 alle 07:38.
fbl-ita-seriea-milan-roma-12

LEGGO (F. BALZANI) - Vincere il derby per lenire le ferite e cercare di far passare l’amarezza di un’occasione persa che per qualcuno non ripasserà più. I bronci azzurri torneranno ad allenarsi oggi a Trigoria in vista della sfida alla Lazio di sabato alle 18.  dovrà fargli passare sin da subito il dolore per il mancato accesso al Mondiale. Per  sarebbe stato l’ultimo, per  non sarà facilissimo andare in Qatar visto che avrà 31 anni mentre  conserva qualche speranza. L’ingresso tardivo del  (appena 27’ in campo nello 0-0 con la Svezia) è stato uno dei tanti motivi di critica mossi al ct Ventura. Con ElSha in campo, infatti, l’Italiasembrava aver cambiato marcia recuperando un po’ di imprevedibilità in attacco. Tutti e tre dovrebbero partire titolari sabato contro gli altri “amareggiati” Parolo e Immobile. Il capitano, dopo aver annunciato l’addio alla nazionale ed essersi reso protagonista della lite in panchina per la scelta di Ventura di inserire lui anziché Insigne sullo 0-0,cerca riscatto pure nella stracittadina dopo l’eliminazione in coppa Italia dello scorso anno e dopo l’inutile gol messo a segno nell’ultimo derby in campionato. Era il 30 aprile, ma la sua rete valse a poco visto il successo per 1-3 della Lazio. Verranno valutate, invece, le condizioni di  che ha avuto forse l’occasione più nitida per portare l’Italia in vantaggio contro la Svezia. Il tuttofare giallorosso potrebbe essere impiegato ancora da terzino nonostante il recupero ormai completato di Bruno E’ in netto vantaggio nel ballottaggio a destra con Gerson, infine,  che alla Lazio ha messo a segno 3 gol e 3 assist in 10 precedenti e che appena 15 giorni fa diventava eroe di con la doppietta al Chelsea. Tra i delusi in campo nel derby ci sarà pure  che dovrebbe far coppia con Juan Jesus visto che  tornerà solo in serata. Ieri il greco si è allenato in gruppo e non ha risentito (fisicamente) nel ritorno dei play off con la Croazia. Dopo , Schick, , Under e Karsdorp quindi salgono a 9 i grandi esclusi dai mondiali russi. A voler vedere il bicchiere mezzo pieno una buona notizia in vista del prossimo ritiro estivo della Roma.