Il falso nueve

18/09/2016 alle 22:58.
acf-fiorentina-v-as-roma-serie-a-31

'Fa movimenti perfetti', 'mamma mia i gol che si mangia', 'è l'unico che fa salire la squadra', 'gli manca la cattiveria', 'tecnicamente è fortissimo', 'sotto porta è scarsissimo'

 

Quando si parla di non ci si riesce mai a mettere d'accordo. La gara di Firenze è stata l'ennesima riprova di tutto il suo repertorio. Ottima tecnica individuale, capacità di far salire la squadra, buon attitudine nel primo pressing agli avversari. Di contro, poca cattiveria in zona gol, pochissimi movimenti da prima punta ad anticipare il proprio marcatore, carenza di grinta nei 90 minuti.

Forse a questo punto abbiamo veramente avuto un abbaglio, quando nello scorso agosto abbiamo dato il benvenuto ad un bomber che non è mai arrivato (maledetto quel gol 'spaccaporta' nella prima amichevole all'Olimpico contro il Siviglia..). Sia chiaro che non è (solo) un problema di gol, ma di caratteristiche. Si pensa che con lui in campo ci sia l'attacco pesante: ma se anche con lui fosse attacco col 'falso nueve'?

 

SG