Con l'Atalanta per fare 50. La difesa ai raggi X: giallorossi i migliori su palle inattive, solo 6 gol subiti (AUDIO SINDACO)

12/04/2014 alle 12:05.
roma-atalanta

I NUMERI DEL SINDACO


, fa contare fino ad ora 103 sfide in totale, sfida nelle quali la Roma è uscita vittoriosa in 49 occasioni, 32 i pareggi, mentre sono state 22 le vittorie dell’Atalanta.
 Nelle sole 51 sfide giocate a Roma, netto il vantaggio dei giallorossi in termini di vittorie, 33 in tutto, sono invece 14 i pareggi, mentre le vittorie bergamasche sono state fino ad ora solo 4.

L’Atalanta non vince a Roma dal 24 maggio 2003, 2 a 1 il finale con i gol di Doni, e Gautieri. L’ultimo pareggio risale invece al 23 maggio 1993 quando finì 2 a 2 con i gol di Giannini, Alemao, Perrone e Rizzitelli. L’ultima vittoria giallorossa, invece, risale invece allo scorso campionato e precisamente al 7 ottobre 2012, quando la Roma si impose per 2 a 0,  con i gol di Lamela e Bradley.

____________________________________________

ASCOLTA AUDIO DA TELERADIOSTEREO 92.7

____________________________________________

 

Roma, il comportamento della difesa ai raggi X

Dopo 32 gare di campionato la difesa della squadra giallorossa è la meno battuta del campionato, andiamo ad analizzare qualche dato per mettere in risalto le doti difensive di questa squadra:

 

19 le gare di campionato senza prendere gol e “peso” gol subiti (+2 in Coppa Italia)

22, 18, 33 questi i gol subiti nell’ordine da , Roma e nel corso delle 32 giornate fino ad ora disputate in campionato.

Al di là dello scarno numero, siamo andati a vedere l’incidenza e il peso che tali gol hanno avuto in termini di punti relativamente alle tre squadre.

Cominciamo dalla Roma, ebbene per la squadra giallorossa i 18 gol subiti nel corso di sole 13 gare delle 32 disputate (19 le gare senza subire reti, 21 su 36 includendo la Coppa Italia) hanno significato in termini di punti persi un fardello di 14 punti in 6 partite ed è avvenuto nei pareggi contro Torino, Sassuolo, Atalanta e Milan, e nelle sconfitte con e .

Questo vuol dire anche che i 9 gol subiti (quindi la metà precisa) arrivati nelle altre 7 gare (Parma, , Verona, Udinese, Torino, Parma e Cagliari), non sono servite a nulla per le avversarie. (50,0%)

Per la invece i 22 gol subiti sono arrivati in 15 gare (17 le gare senza subirne) e solo in 5 di queste sono costati punti in classifica per un totale di 12 (3 pari e 2 sconfitte). 12 gol su 22 invece non sono servite nulla agli avversari (54,5%).

Chiaramente peggiore di tutti la situazione del che invece ha subito i suoi 33 gol in 21 partite (in 11 gare non ne ha subiti).

In 13 di queste gare i gol subiti hanno significato ben 32 punti persi (7 pareggi e 6 sconfitte) mentre 12 gol sui 33 subiti non sono serviti nulla agli avversari (36,3%).

__________________________________

Anatomia dei gol subiti (azione o palle inattive, di piede di testa, da dentro o fuori area)

Dei 18 gol subiti, la Roma ne ha incassati 6 su palle inattive (2 dei quali su rigore), ed è la squadra che difende meglio in questa situazione. Proprio sul dato delle palle inattive analizzato per l’attacco la scorsa settimana, spicca sicuramente quello che evidenzia solo 1 gol preso di testa in questa situazione di gioco (Zapata contro il Milan), così come spicca il dato dei soli 3 gol subiti di testa tra i 18 subiti, meglio solo la con 2.

La di gol su palle inattive ne ha subiti 8 (2 dei quali su rigore) mentre il 11 (2 dei quali su rigore). Sono 12 i gol presi da dentro l’area di rigore (più 2 rigori), 4 da fuori area ed 1 solo di questi da calcio di punizione (Brivio a Bergamo).

__________________________________

Focus su rapporto Gol da Corner\Corner Subiti

Tra le situazione di palla inattiva, va sicuramente sottolineato il dato relativo ai corner. Ebbene la Roma, tra le prime tre della classe, in questa situazione di gioco concede pochissimo basta guardare attentamente il rapporto tra quanti ne ha concessi e i gol che hanno scaturito:

Squadra

Gol Subiti

Corner

gol ogni

Roma

2

138

69

4

119

30

5

127

25

Da questo dato emerge un particolare molto curioso, e cioè il Catania, ultimo in classifica in questa classifica è il primo con la media più bassa, con soli 2 gol su 173 corner subiti, vale a dire uno ogni 87.

_______________________________________

Curiosità sui gol subiti dalle 13 squadre già incontrate a\r

Delle 13 squadre già incontrate sia all’andata che al ritorno ce ne sono 6 che non hanno segnato in entrambe le gare e sono , Chievo, Inter, Lazio, Livorno e Sampdoria, solo Parma e Torino hanno segnato andata e ritorno, a nessun avversario è stata concessa fino ad ora una doppietta.

_______________________________________

Dettaglio sui gol subiti dalla Roma

tabella gol

 

 

(Dati a cura di Marco Schiacca)