Primavera, Bonatti (all. Lazio): "I ragazzi della Roma non si sono comportati bene, si sono lamentati troppo"

23/12/2017 alle 13:57.
bonatti-lazio-primavera

Parla l'allenatore della Lazio Primavera Bonatti al termine del pareggio per 2-2 contro la Roma di Alberto . Queste le sue parole:

"Abbiamo giocato molto bene, come l’abbiamo preparata. L’amarezza nasce dal fatto che io vivo questo lavoro con il piacere, i ragazzi della Roma non si sono comportati bene, si sono sempre lamentati e questo è il motivo che mi amareggia e per questo mi sono lamentato con l’arbitro, mi auguro ci siano delle valutazioni, diciamo sempre di creare una cultura sportiva ma si parte sempre da qui, c’è tanto rammarico. La mia espulsione? È una questione di mentalità, la partita è sentita ma deve esserci lealtà e il rispetto delle regole, io non ho visto questo, ci sono tanti episodi che non mi sono piaciute, si poteva gestire meglio perché l’inerzia della gara era a nostro favore. Avevamo preparato delle rotazioni precise, non siamo stati precisi in questo, dobbiamo migliorare sotto questo aspetto ma la prestazione offerta è di assoluto spessore. Se dovessi perdere fiducia, dovrei lasciare la Lazio. Non l’ho mai persa e non la perderò mai, noi andiamo avanti con coerenza e onestà intellettuale, per me questo è un ulteriore step del fatto che il lavoro paga. Nel ritorno faremo un ottimo percorso".