Primavera, A. De Rossi: "Lieto fine ma occasione sprecata, vincere ci avrebbe fatto fare il salto di qualità"

09/12/2017 alle 16:43.
img-20170912-wa0033

ROMA TV - Alberto , allenatore della Roma Primavera, ha parlato ai microfoni del canale ufficiale del club giallorosso al termine della gara pareggiata per 2-2 con il .

Pareggio meritato, perdere sarebbe stata una beffa
Non so da dove cominciare oggi. E’ un lieto fine, sicuramente, che sarebbe stato anche normale vinto quando abbiamo prodotto. Creiamo molto ma non riusciamo a concretizzare, è un nostro difetto. Abbiamo avuto un calo di concentrazione, c’era un rigore per noi e sulla ripartenza ci hanno segnato. La squadra è rimasta sulle gambe e ci siamo fatto sorprendere, un altro difetto. Siamo stati colpiti in contropiede e dopo aver preso un contraccolpo del genere si doveva continuare

Roma che comunque ha fatto la partita, per questo un solo cambio
Quando la squadra fa bene non c’è motivo di cambiare, solo Besuijen che era stanco. Ci prendiamo questo pareggio, viste come sono andate le cose

La continuità è stata ritrovata
Vogliamo fare il salto di qualità, oggi ci siamo andati vicini. Vincere ci poteva fare il salto in classifica. Peccato, sono già 2 momenti della stagione in cui non si riesce a cogliere l’attimo giusto.

Ora Chievo, Coppa Italia e derby
Ora abbiamo 3 gare difficili, fa prendere con le molle. Dobbiamo continuare a fare quanto fatto oggi, con più cinismo e concretezza. Non possiamo più fare questi errori, li abbiamo pagato a caro prezzo con l’Atalanta e con il Chelsea. E’ ora di fare considerazioni sotto questi aspetti. Le marcature preventive sono un nostro cruccio, dobbiamo invertire la tendenza. Ora finalmente possiamo lavorare per bene con tutti gli effettivi e ci prepariamo per le prossime partite