Roma-Fiorentina, MASSARA: "Spalletti? Possiamo aspettarlo fino a giugno. L'Atalanta si terrà stretto Kessié" (AUDIO)

07/02/2017 alle 20:28.
as-roma-unveils-new-loan-signing-clement-grenier-6

Queste le dichiarazioni di Frederic Massara, direttore sportivo della Roma, rilasciate alla stampa a pochi minuti dal fischio d'inizio della sfida con la :

MASSARA A MEDIASET - ASCOLTA L'AUDIO

Ascolta Massara a Sky Sport pre Roma-Fiorentina 07.02.16" su Spreaker.

Una Roma che vince sempre all’Olimpico e che potrebbe riavere i suoi tifosi in curva.
Ce lo auguriamo, da un anno e mezzo lavoriamo con le istituzioni per cercare di risolvere questo problema e tornare alla normalità e per far riavvicinare i tifosi alla squadra, per aiutarla a quello che deve essere un finale da protagonisti. Ci auguriamo che una soluzione arrivi presto

Roma obbligata a vincere
Si, perché vuole essere competitiva sempre, in tutte le competizioni ed è riuscita ad intraprendere un percorso virtuoso in campionato e vuole lavorare per farlo. Ci aspetta una gara difficile contro una squadra in salute, ma vogliamo tornare alla vittoria attraverso le nostre qualità e il nostro gioco

, la Roma può aspettarlo fino a giugno?
Assolutamente si, noi siamo tutti concentrati sulle priorità attuali, cioè essere pronti a cercare di vincere tutte le partite. Siamo focalizzati e ossessionati come il mister, alla ricerca di qualche trofeo. Questo diventa il nostro obiettivo principale

Gomez su Kessié, conferma tutto?
No, non è così. Kessié è un giocatore dell’Atalanta, un giocatore forte che si è posto all’attenzione di grandi club italiani ed europei grazie alle sue prestazioni. E si è posto all'attenzione della Roma, ma l’Atalanta non è intenzionata a vendere e credo se lo terrà stretto.

Qualche parola su ciò che è successo al presidente del Sebastiani?
Questi episodi non hanno nulla a che vedere con il santo spirito sportivo che contraddistingue la città e i tifosi del . Sono solidale con lui, sono episodi incresciosi

Si è segnato qualcuno della sulla tua agenda?
No, assolutamente, ci preoccupiamo dei nostri. La ha una squadra di livello ma siamo contenti del nostro organico, che è un organico di livello e ci darà soddisfazioni a fine stagione

?
E’ quasi pronto al ritorno, confidiamo di rivederlo in campo tra 15 giorni. E abbiamo ritrovato , sbarcato oggi pomeriggio dopo aver giocato da protagonista che ha voluto mettersi subito a disposizione al suo rientro.

Obiettivo scudetto?
L’obiettivo è essere competitivi fino in fondo, in grado di competere in tutte le competizioni. Non ci poniamo limiti. Sappiamo che è difficile essere al livello della , che sta facendo cose incredibili e non replicabili nemmeno da loro, ma vogliamo essere competitivi fino alla fine