FLORENZI: "Juve-Roma ci dirà a che punto siamo, non sarà decisiva per lo scudetto. Deluso per la Coppa Italia ma nessun dramma" (VIDEO e AUDIO)

21/12/2017 alle 14:33.
florenzi-pp-trigoria-ottima

SKY SPORT - Alessandro , centrocampista della Roma, ha rilasciato un'intervista all'emittente satellitare a pochi giorni dal confronto di campionato con la , in programma sabato alle 20.45. Queste le sue parole (GUARDA IL VIDEOASCOLTA L'AUDIO):

Un passo indietro all'eliminazione dalla Coppa Italia, quanto brucia?
Sicuramente tanto, siamo delusi ma nessun dramma. Andare avanti in Coppa Italia era un nostro obiettivo, ora testa alla , una gara molto importante.

Che valore ha -Roma per la vostra crescita?
E' una partita molto importante per la crescita della Roma, vale sempre 3 punti come Roma-Cagliari di sabato scorso ma è una partita che dirà come siamo a che punto siamo.

Miglior attacco contro miglior difesa. Si sono capovolti i ruoli? Vi siete più 'juventinizzati'?
Passa tutto dal lavoro, troveremo il gol con facilità nelle prossime occasioni. Di questo ne siamo sicuri, stiamo lavorando molto e questo sta dando i frutti sulla fase difensiva. Sono sicuro che ci miglioreremo anche dal punto di vista offensivo

La fase difensiva da cosa dipende?
Parte innanzitutto dai 3 davanti, con il loro pressing ci aiutano a stare alti e a fare la fase difensiva che proviamo in settimana.

ha detto che in passato la Roma è mancata nelle partite decisive. Cambia qualcosa ora visto l'andamento in ?
Il primo posto in dà una risposta, ma serve darla anche in campionato, non solo contro la . Abbiamo una buona squadra per fare un buon campionato.

Chi toglieresti alla ?
Credo Dybala, che secondo me è un campione.

Perché questo tabu allo Stadium?
Partiamo dal presupposto che loro sono una corazzata e sono campioni d’Italia, dobbiamo cercare di invertire la tendenza.

Monchi ha anticipato che il prossimo rinnovo sarà il suo, a che punto è la situazione?
Se ne occupa il mio agente, che è una persona importante nella mia vita, lascio a lui tutto il lavoro. Io penso solo al campo.

Il tuo procruatore, Alessando Lucci, tra l'altro è candidato a miglior agente dell’anno.
Per me lo è già, mi segue da tanto gli faccio i miei auguri.

Un pezzo di scudetto passa anche da Torino?
Secondo me no, da quella partita non uscirà la vincitrice dello scudetto.