Conferenza stampa, DI FRANCESCO: "Obiettivo quarti di finale. Florenzi? Lo valuteremo domani" - DE ROSSI: "Passare il turno per una stagione diversa" (FOTO e VIDEO)

20/02/2018 alle 12:58.
1519129184349

DA KHARKIV DAMIANO FRULLINI - Eusebio , allenatore della Roma, insieme al centrocampista giallorosso Daniele , intervengono alle 14 (13 italiane) in conferenza dalla sala stampa del Metalist Stadium di Kharkiv alla vigilia del match contro lo Shakhtar Donetsk, valido per gli ottavi di finale di , in programma domani. Queste le loro parole:

Per :

La squadra ogni tanto ha qualche calo di tensione. Qual è l'antidoto per evitare cali?
Nell'arco della gara dobbiamo evitarli, dando continuità al nostro lavoro. In questa gara in alcuni momenti potremo comandare il gioco, in altri loro ci costringeranno ad abbassarci. Dobbiamo rimanere compatti. Ho visto una squadra in grande crescita, mi auguro di rivederla anche domani

Avete lavorato tanto, vi siete preparati alla gara in maniera mirata?
Non era mirata a non fare risultati precedentemente, abbiamo alzato i ritmi degli allenamenti, rischiando qualcosa ma facendo un grande lavora per un grande finale di stagione. E' così anche per questa gara anche se poi è il campo che dimostrerà tutto questo, dobbiamo avere grande condizione, determinazione e cattiveria che in campo fanno sempre la differenza

Come si gestisce un giocatore come Under? La Roma adesso ne può fare a meno?
E' cresciuto tantissimo, determina tanto. Ma a me piace parlare di squadra, in campo scende la Roma, non Under. Lui in questo momento sta in un momento particolare e siamo ben felici. Cercheremo di gestirlo nel migliore dei modi. Non vi dirò se giocherà perchè voglio da tutti la massima applicazione, nemmeno daniele lo sa. E' una scelta che ho fatto dall'inizio per questa gara: voglio rendere tutti importanti e partecipi, poi domani deciderò chi scenderà in campo

Pensati di poter andare avanti in ?
Bisogna lavorare gara dopo gara, veniamo a giocare l'ottavo con l'ambizione di andare ai quarti. Siamo venuti per passare il turno contro una squadra che ha potenzialità importanti nel pacchetto avanzato. Ce la giochiamo al 50%, poi vedremo cosa accadrà. La giochiamo col giusto equilibrio. Oggi la nostra testa è solo a questa partita

Domani potrebbero essere usati due moduli?
Cambierà poco il modulo, durante la gara abbiamo la possibilità di capire se variare o no. Dobbiamo dare continuità a quello che stiamo facendo nell'ultimo periodo con lo stesso sistema di gioco

Come sta ?
E' in albergo, non sta bene. Speriamo di averlo disponibile domani anche se non lo sappiamo. Per oggi non è disponibile nemmeno per l'allenamento, vedremo domani

Nel 2011 la Roma ha giocato già contro lo Shakhtar. Ha riguardato quelle partite? 
No, è troppo indietro. Ho visto però le ultime partite, hanno sempre fatto bene e sono una squadra che a me piace molto. Le squadre ucraine negli ultimi anni sono cambiate, sono meno fisiche e con più qualità.

Per :

In che condizioni sei? Puoi giocare due gare di fila?
Buona condizione, sabato è andata meglio di quanto pensavo. Lo vedremo presto se sarò in grado, penso di si, mi sento bene, ho lavorato bene a livello fisico. Penso e spero di essere in grado di giocare la partita di domani

Come arrivi psicologicamente alla gara?
In maniera tranquilla, consapevole dell'importanza ma con le giuste pressioni e responsabilità per una gara da dentro o fuori. Ai compagni non devo dire nulla, hanno lavorato bene e fuori dal campo abbiamo dimostrato di essere molto uniti e molto attaccati, spero di che siamo davvero usciti da questo momento di difficoltà, sono professionisti non gli servono raccomandazioni

Saluti dai tifosi georgiani. ha detto che la Roma è in condizioni migliori rispetto allo Shakhtar, cosa ne pensi?
Non penso che siamo in condizioni migliori, non sappiamo loro come staranno perchè sono stati fermi tanto tempo. Hanno passato un mese e mezzo a preparare la partita ma non giocare gare ufficiali per tanto tempo può essere uno svantaggio. Ce la giocheremo, abbiamo già giocato con loro e sappiamo come andò a finire. Non ci sono particolari vantaggi per la loro sosta

Quanto influiscono le condizioni metereologiche?
Un po' conta, è una condizione nuova per noi, ma conterà fino a un certo punto. Le qualità faranno la differenza, giocheremo comunque 11 contro 11. Dobbiamo stare attenti nei primi minuti a non essere alterati dallo shock termico. Chi passerà passerà per le proprie qualità, non per i vantaggi derivati dal clima

Alla Roma manca uno scatto in questa stagione, per invertire un trend negativo?
Dicevamo le stesse cose prima di passare il girone, li uno scatto lo abbiamo avuto. C'è bisogno di un altro scatto, di passare il turno, che farebbe vedere la stagione in maniera diversa entrando tra le prime 8 in Europa. A prescindere dalla posizione finale in classifica farebbe vedere la stagione in maniera diversa. Ma se dovessimo passare dovremmo comunque continuare ad andare avanti. Noi vogliamo andare avanti per fare bene, non per salvare la stagione, vederemo in avanti e poi chi lo sa... Vogliamo fare bene, toglierci soddisfazioni, c'è tutto da giocare, non vedo perchè parlare già di una stagione sbiadita nonostante in campionato ci siamo allontanati da un obiettivo di inizio anno.

La gara è speciale per te perchè hai già giocato contro lo Shakhtar? Sarebbe una vendetta?
Sono passai anni, quell'eliminazione ci ha fatto male ma sono passati anni. Se dovessimo passare la gioia che proverei sarebbe la stessa dei compagni e del mister e di tutta la società. Si va avanti, di gare ne ho perse molte con molti avversari, non rivivo mai vendette o rivincite. Sarà una gara molto importante per me e per i miei compagni ma non c'è nulla legato a quel passato

Questa Roma com'è rispetto a quelle che hanno vinto partite importanti in Europa in passato?
La squadra sta crescendo. In Europa quest'anno abbiamo fatto cose quasi strabilianti in un girone con Chelsea e Atletico con un percorso semi perfetto. A livello europeo dobbiamo essere entusiasti di ciò che abbiamo fatto, ma ora c'è un nuovo avversario ed è tutto da rigiocare. Ci sono il 50% di possibilità di passare, non si possono fare paragoni con squadre diverse e giocatori diversi che ormai non ci sono più