Napoli-Roma, Jorginho: "Gli episodi ci hanno condizionato, abbiamo perso tranquillità"

03/03/2018 alle 23:05.
ssc-napoli-v-as-roma-serie-a-52

Jorginho, centrocampista del , ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della gara persa per 4-2 al San Paolo contro la Roma di . Queste le sue parole:

JORGINHO A PREMIUM SPORT
 
La vittoria della vi ha condizionato?
Non credo, siamo entrati in campo bene giocando il nostro calcio e trovando spazi. Gli episodi ci hanno condizionato e abbiamo perso tranquillità, mettendo fretta nelle giocate e sbagliando scelte
Una serata come questa cambia qualcosa?
Dobbiamo essere tranquilli, altrimenti faremmo casini. Dobbiamo lavorare con convinzione, senza perdere fiducia
Cosa non ha funzionato?
Abbiamo sbagliato scelte negli ultimi metri e non abbiamo attaccato molto la profondità, cosi come non abbiamo aggredito bene sulle seconde palle
Il sostegno dei tifosi diventa fondamentale
Sicuramente, ci dispiace per la sconfitta ma ci ha fatto piacere vedere i tifosi dalla nostra parte, ci hanno applaudito dopo un brutto risultato. Dobbiamo metterci di più per regalare loro qualcosa di straordinario
JORGINHO A SKY SPORT
Nel secondo tempo c’è un fatto di gioco: il faceva fatica a prendere ritmo.
La Roma si è chiusa bene, abbiamo trovato meno spazio e abbiamo attaccato male.Difficile avere la risposta, ma il gol di Dybala vi ha tolto qualcosa a livello emotivo?
Non credo, siamo entrati bene in campo, stavamo facendo tutto bene poi ci sono stati quei due episodi che hanno cambiato la partita.

Stavate guardando la ?
Quelli che dovevano scendere in campo stavano già iniziando il riscaldamento, gli altri nello spogliatoio sì.

Nulla è perduto per lo scudetto, ma adesso dovreste avere forza morale per uscirne, questo momento può essere opportunità per dimostrare forza.
Si, credo che dobbiamo ripartire subito e avere fiducia in ciò che abbiamo fatto, dobbiamo essere sereni e lavorare tanto, continuando a fare ciò fatto finora e crederci più che mai.

Impressione che controllo della partita a centrocampo ce l’avesse la Roma,
Controllo mi sembra esagerato, impressione che non riuscissimo a raggiungere le seconde palle si, dove loro erano sempre primi. Secondo me la cosa fondamentale che abbiamo sbagliato è che arrivavano tardi sulle secondo palle e non riuscivamo a mantenere la pressione giusta.

Che pensi degli applausi finale del San Paolo.
Una cosa bella, dobbiamo ringraziarli e crederci tanto, rialzare la testa e ripartire anche per loro.

JORGINHO IN MIXED ZONE

"Una partita storta, abbiamo trovato subito il gol poi su per una ripartenza loro, su una palla persa dove ho sbagliato anch’io, ci hanno fatto quel gol, poi niente, abbiamo provato in tutti i modi a recuperare ma non siamo riusciti a vincere, ci dispiace. È la terza volta che non viene dato un rigore contro alla , voi eravate al corrente di quello che era successo all’Olimpico? Lo sapevamo ma non siamo entrati pensando a quello, anche perché siamo partiti bene, abbiamo trovato subito il gol, alcuni episodi sfavorevoli poi hanno condizionato la partita. Dobbiamo andare oltre, fare l’impossibile, e cercare di non pensare a quello che stai dicendo perché ci butteremmo addosso energie negative, dobbiamo proseguire nel nostro percorso straordinario. Ora l’? Ogni partita da qui alla fine sarà decisiva, a Milano sarà una trasferta molto difficile, dobbiamo reagire subito e andare convinti che ce la possiamo fare".