Serie A, ecco il calendario 2015/16: per la Roma esordio in trasferta con l'Hellas Verona. Alla 2a la Juve all'Olimpico, all'11a l'Inter. Derby con la Lazio alla 12a. Milan e Napoli nelle ultime quattro. Zanzi: "Rispetto per tutti, paura di nessuno" (COMUNICATO UFFICIALE)

27/07/2015 alle 18:51.
serie-a-tim-logo

Si alza il sipario sulla nuova stagione del campionato italiano. A Milano, nella splendida cornice dell'Expo, si svolge il sorteggio del calendario della Serie A 2015/16. La nuova stagione partirà nel weekend tra sabato 22 e domenica 23 agosto e terminerà il 15 maggio 2016. Cinque i turni infrasettimanali previsti (23 settembre 2015, 28 ottobre 2015, 6 gennaio 2016, 3 febbraio 2016, 20 aprile 2016), in cui non si potranno incontrare tra loro Inter, , Milan, e Roma e in cui non si potranno giocare i derby, con il campionato che rimarrà fermo il 6 settembre 2015, l'11 ottobre 2015, il 15 novembre 2015 e il 27 marzo 2016 per gli impegni delle nazionali e il 27 dicembre e il 3 gennaio per la sosta natalizia.

Questo, in sintesi, il girone d'andata e ritorno della Roma (in maiuscolo le gare in trasferta):

1° - VERONA (23 agosto)
2° - (30 agosto)
--- sosta nazionali ---

3° - (13 settembre)
4° - Sassuolo (20 settembre)
5° - SAMPDORIA (23 settembre -
infrasettimanale)
6° - Carpi (27 settembre)
7° - PALERMO (4 ottobre)
--- sosta nazionali ---

8° - Empoli (18 ottobre)
9° - (25 ottobre)
10° - Udinese (28 ottobre - infrasettimanale)
11° - INTER (1 novembre)
12° - Lazio (8 novembre)
--- sosta nazionali ---
13° - (22 novembre)
14° - Atalanta (29 novembre)
15° - TORINO (6 dicembre)
16° - (13 dicembre)
17° - (20 dicembre)
18° - CHIEVO (6 gennaio -
infrasettimanale)
19° - Milan (10 gennaio)

20° - Verona (17 gennaio)
21° - (24 gennaio)
22° - (31 gennaio)
23° - SASSUOLO (3 febbraio -
infrasettimanale)
24° - Sampdoria (7 febbraio)
25° - CARPI (14 febbraio)
26° - Palermo (21 febbraio)
27° - EMPOLI (28 febbraio)
28° - (6 marzo)
29° - UDINESE (13 marzo)
30° - Inter (20 marzo)
--- sosta nazionali ---

31° - LAZIO (3 aprile)
32° - (10 aprile)
33° - ATALANTA (17 aprile)
34° - Torino (20 aprile -
infrasettimanale)
35° - (24 aprile)
36° - (1 maggio)
37° - Chievo (8 maggio)
38° - MILAN (15 maggio)

QUI IL COMUNICATO CON IL CALENDARIO COMPLETO DELLA SERIE A 2015/2016

LA CRONACA DELL'EVENTO

20.25 - Terminato il sorteggio, con l'ultimo blocco di partite: alla 16a -Roma, alla 17a Roma-, alla 18a il Chievo a Verona. Si chiude all'Olimpico contro il Milan.

20.05 - Sorteggiate le giornate dall'11a alla 15a: Inter a San Siro all'11a. Subito dopo, alla 12a il derby contro la Lazio.

19.50 - Altro blocco di partite: dalla 6a alla 10a. Spicca -Roma alla 9a.

19.40 - Terzo blocco di partite sorteggiato: quarta giornata in casa con il Sassuolo. Alla quinta la Sampdoria a Genova.

19.35 - Seconda giornata: Roma-. Terza in trasferta a .
Parlano Marotta e Zanzi. Lo juventino: "Abbiamo vinto scudetti con calendari completamente diversi, l'anno scorso abbiamo lasciato tre punti a Parma, ogni partita vuol dire sudare". L'ad giallorosso: "Rispetto per tutti, paura di nessuno".

19.28 - Sorteggiata la prima giornata: la Roma giocherà in trasferta con l'Hellas Verona.

19.15 - Il presidente della Lega Beretta darà il via al sorteggio.

19.02 - Queste le parole dell'ad della Roma, Italo Zanzi, prima dell'inizio dell'evento:

Quanto vuole essere protagonista la Roma? Può essere l'anno dello scudetto?
"Hai cambiato la domanda, ma la risposta è sempre la stessa: dobbiamo vincere ogni partita, ogni anno la lega migliora, sia le grandi che le piccole sono competitive, non serve fare pronostici, sappiamo che saremo pronti per ogni partita e sappiamo che abbiamo una grande squadra. Alla fine del campionato faremo un numero di punti importante".

Come avete pensato di azzerare il gap con la ?
"Penso che il campionato è aperto, non ci siamo solo noi e un'altra squadra, ci siamo tutti. Noi lavoriamo per vincere contro tutti, non puntiamo solo a vincere contro una squadra. Se si lavora in gruppo alla fine arrivano i risultati".

Per sarà il campionato numero 24. Esistono ancora definizioni per uno come lui?
"E' spettacolare, mai visto. Per me è l'atleta che ha dato più per una squadra nella storia dello sport. Speriamo che questo campionato sarà il meglio per lui e per la squadra".

?
"Se ti dico tutto, che fai domani (ride ndr)?"

18.50 - Arrivati tutti i dirigenti delle squadre di Serie A: in rappresentanza della Roma c'è Italo Zanzi. Presenti anche il presidente della Figc Carlo Tavecchio e della Lega Maurizio Beretta.