Stadio Roma, Raggi: "Il Comune ha fatto tutto quello che doveva fare"

14/03/2019 alle 13:19.
as-roma-presentazione-nuova-sede-eur-10

RADIO SEI - "Quello che doveva fare il comune di Roma e' stato fatto, siamo in linea con le prescrizioni della conferenza dei servizi e questo consente di avviare l'iter e quindi il cantiere". Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, rispondendo cosi' a chi le chiedeva la conferma dell'apertura dei cantieri dello .

"Dispiace fino ad ora non aver ancora ricevuto una proposta da parte della Lazio". Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ospite dell'emittente radiofonica, parlando dello stadio della Lazio. "La legge e' molto chiara - ha aggiunto - la proposta deve arrivare dal proponente e i siti dovrebbero gia' essere infrastrutturati da un impianto sportivo. Noi siamo aperti da qualunque proposta che verra' valutata senza alcun pregiudizio".

Su questo tema è intervenuto anche il respinsabile della comunicazione della Lazio Arturo Diaconale che spiega alla sindaca: “Abbiamo cancellato l’appuntamento dopo la visita ufficiale alla Roma perché non volevamo fare una visita ufficiosa. Non ci sembrava giusto sembrare figli di un Dio minore”. Risponde la Raggi: “Ne potevamo fare due di visite, avete perso un’occasione”. Ancora Diaconale: “La nostra preoccupazione è che il Campidoglio consideri le due tifoserie della città alla pari”. Chiude la Raggi: “Non c’è dubbio che sia così, noi non abbiamo mai visto il progetto e dispiace di non aver ancora ricevuto proposte dalla Lazio”.