Napoli, Ancelotti: "Non abbiamo la pretesa di decidere cosa fare in caso di cori razzisti, ma c'è un regolamento e va rispettato"

12/01/2019 alle 13:52.
napoli-vs-roma-serie-a-tim-20182019-7

«Noi non abbiamo nessuna pretesa di decidere cosa fare in caso di cori razzisti, c'è un regolamento che secondo noi non è stato rispettato a Milano e che vogliamo sia rispettato, come dicono anche organismi più in alto». Lo ha detto l'allenatore del Carlo , nella conferenza stampa prima della sfida al in Coppa Italia. «Nessuno ha mai detto che bisogna sospendere la partita - ha aggiunto - ma è previsto che ci sia un'interruzione e temporanea e chiediamo quello nell'eventualità, speriamo di no, che si ripetano questi cori».

«Ripeto, non è un problema nostro ma ci sentiamo coinvolti in questa campagna atta al miglioramento sociale e culturale del nostro sport - ha aggiunto - Il razzismo in Italia non è solo legato allo sport, ma da qui si evidenza un problema che esiste purtroppo, è un problema culturale, non so se politico, ma è stato evidenziato in Italia e nello sport».