Capello: "C'è rammarico per Roma e Juventus per la Champions. Di Francesco? È stata una buonissima annata"

17/05/2018 alle 10:03.
fabio-capello_1376970c

TELE RADIO STEREO - Durante la trasmissione condotta da Augusto Ciardi e Dario Bersani in onda sulle frequenze di Tele Radio Stereo è intervenuto l'ex allenatore di Roma e , Fabio Capello, il quale ha espresso un proprio giudizio sul campionato di Serie A, che si sta prestando a concludere, oltre che a parlare della prima stagione sulla panchina giallorossa del tecnico Eusebio . Queste le sue parole:

Un parere su una stagione che volge al termine: che è annata è stata per la Serie A?
"Buona, ma non a livello internazionale, perché c'è qualche rammarico per Roma e per la . La solidità della in campionato è stata messa in evidenza, il ha commesso il grave errore di festeggiare prima di aver superato la , un errore che commettemmo anche noi ai miei tempi con la Roma: quando non sei abituato a vincere, purtroppo succede questo. Con l'uso del Var si è migliorato molto anche dal punto di vista arbitrale, ma rispetto al calcio spagnolo siamo ancora indietro".

C'era una diffidenza su , ma ha dimostrato di avere una mentalità vincente.
"E' stata una buonissima annata, non era facile subentrare a , ma ha dimostrato grande personalità, ma Eusebio è intelligente. Però deve fare un salto di qualità sul cambiare la gara in corso".

Chi vince il Mondiale?
"Il Brasile: vorrà riscattarsi per la figuraccia del 2014 in casa".