UFFICIALE: Manolas rinnova fino al 2022. Il greco: "Il mio sogno era quello di rimanere" (VIDEO E COMUNICATO)

02/12/2017 alle 12:57.
fbl-eur-c1-qarabag-roma

Era nell'aria da giorni ma oggi, finalmente, è arrivata la conferma ufficiale. ha rinnovato il proprio contratto con la Roma fino al 2022. Dopo la seduta defaticante di stamattina, il difensore si è presentato in sala stampa e ha annunciato il prolungamento di contratto tramite diretta .

Era importante vincere, anche perché c’è una partita importante… 
E’ importante per tutti, nessuno si aspettava che la qualificazione l’avremmo combattuta con Chelsea e Atletico. Ci abbiamo sempre creduto e dobbiamo dimostrarlo martedì per passare il turno.

Questa mattina sei venuto per far vedere una cosa. Ora è ufficiale: Kostas rinnova fino al 2022! Noi siamo contenti. Tu?
Sono contentissimo. Il direttore mi ha detto che voleva trattenermi ed io volevo rimanere. Quando lo vogliono in due è facile. Per fortuna c’è stato, sono pronto a dare il massimo come sempre per questa squadra e spero di vincere qualcosa, perché è importante vincere.

La Roma ha la miglior difesa del campionato… 
Speriamo di continuare così. La miglior difesa porta trofei. E’ importante che la squadra sia solida.

Sei uno di quelli che fa più scherzi? 
Mi piace scherzare, lo spogliatoio è vivo. Facciamo spesso scherzi e ridiamo, quando le cose vanno bene lo facciamo di più. Ce n’è un altro che fa più casino di me, ha la cresta ed i tatuaggi. Non facciamo nomi (ride, ndr).

 

E contestualmente sui canali ufficiali è apparso il comunicato che recita quanto segue:

L’AS Roma è lieta di annunciare che ha rinnovato il proprio contratto con il Club fino al 30 giugno 2022.

Il difensore greco, classe ’91, è arrivato in giallorosso nell’estate del 2014 e con la maglia della Roma ha finora collezionato 144 presenze e 4 reti.

Siamo molto soddisfatti”, ha dichiarato il direttore sportivo Monchi. “Con il rinnovo di , si è compiuta la volontà del giocatore e del Club: continuare insieme alla ricerca di traguardi importanti”.

VAI AL COMUNICATO