Mercato, Roma tra le top ten d'Europa per spese effettuate

02/09/2014 alle 09:39.
sabatini_pallotta

La Serie A chiude in negativo la sessione estiva del calciomercato 2014/15: il saldo e' pari a -32,79 mln euro (spese pari a 326,37 mln euro a fronte di 1376 acquisti, entrate pari a 293,58 mln euro a fronte di 795 cessioni). Numeri, resi noti dal Report n. 9/2014 elaborato dall'Osservatorio Calcio Italiano sulla base dei dati disponibili sul portale Transfermarkt.it, che consentono alla massima serie di conquistare il terzo gradino tra i campionati europei dietro soltanto alla Premier League (spese pari a 1,03 mld euro, entrate pari a 540,59 mln euro) e alla Liga spagnola (spese pari a 481,88 mln, entrate pari a 529,55 mln euro). Il primato del mercato estivo spetta alla Roma. La società giallorossa ha speso 58,06 mln euro (a fronte di 59 movimenti in entrata) e ha ricavato 32,60 mln (a fronte di 34 movimenti in uscita) per un saldo totale pari a -25,46 mln euro. Per spese effettuate la Roma si colloca tra le top ten europee (decima posizione).

Segue la con una spesa pari a 36,80 mln euro (a fronte di 87 acquisti effettuati) e un ricavo pari a 23,50 mln (a fronte di 44 cessioni realizzate). Il saldo finale dei bianconeri e' pari a -13,30 mln. Oltre i 20 mln euro di spese effettuate anche il Torino (26,90 mln euro), Udinese (25,70 mln), Hellas Verona (22,96 mln) e (21,55 mln). Il Milan è la società con il miglior saldo (+15,85 mln a fronte di 12,65 mln di spese e 28,50 mln di entrate).

(osservatoriocalcioitaliano.it)

VAI AL RAPPORTO