A Monaco con 5 stelle

08/09/2010 alle 04:45.

IL ROMANISTA (P. BRUNI) - Bayern ma ci sono ancora oltre 1200 biglietti. Con molta probabilità, il settori ospiti dell’Allianz Arena non registrerà il tutto esaurito. Colpa, si fa per dire, del concerto degli U2, che si terrà proprio il 15 all’Olympiastadion e della fiera mondiale sull’ambiente e le energie rinnovabili, che si svolgerà in quei giorni a Monaco. Senza dimenticare, infine, che tre giorni dopo a Theresienweise comincerà ufficialmente l’Oktoberfest. Una serie di eventi che hanno fatto registrare il tutto esaurito negli alberghi. Ad oggi, trovare una camera libera è come vincere alla lotteria di capodanno; le stanze più a buon mercato registrano il cosiddetto

 

Non bisogna neppure dimenticare che, ai costi di pernottamento, bisogna aggiungere le spese di viaggio. Chi decide di muoversi in automobile sa di dover percorrere, fra andata e ritorno, circa 1900 chilometri. Mica pochi. Un viaggio che comporta una spesa di almeno 300 euro, considerando il pedaggio autostradale e il carburante. Non va benissimo neppure a chi decide di muoversi sul "binario". Ipotizzando che al momento ci siano ancora dei posti disponibili, da Termini c’è un treno che parte alle 19.05 e arriva alle 6.30 del mattino successivo. Un biglietto di seconda classe costa 119 euro. Moltiplicato per due, significa 238 "europei". La strada non è migliore neanche per chi dovesse optare per l’aeroplano. Con 238,38 (spese aeroportuali escluse) si parte da Fiumicino alle 13.55 di mercoledì prossimo e si torna dalla Bavieraalle 12.20 del giorno successivo. Calcolatrice alla mano, facciamo un piccolo consuntivo di viaggio. Costo del biglietto: 30 euro. Partenza col proprio mezzo: 300 euro. Vitto e alloggio: 600. Totale: 930 euro. Praticamente un paio di settimane di vacanza al mare della Sardegna, serviti e riveriti durante la stagione estiva. Altrimenti, c’è l’opzione che in molti stanno ponderando: viaggio in auto e ritorno subito dopo il match. Da evitare assolutamente la "pennica" in qualche area di sosta, in Germania la polizia tedesca mal digerisce certi tipi di atteggiamenti libertari. Meglio quindi studiare qualche soluzione alternativa come, ad esempio, cercare un albergo in Austria e fermarsi durante il ritorno in Italia. Innsbruck, 166 km da Monaco, potrebbe essere una soluzione ideale, confortevole e di grande bellezza paesaggistica.