Record Totti, nessuno mai per 12 campionati in doppia cifra con la stessa maglia. E ieri 'ha suonato' la 9a di fila..

10/04/2011 alle 08:26.

LAROMA24.IT - Essere costanti sotto porta non è certo una qualità di tutti ed esserlo per più di un decennio certamente è solo per pochi eletti. Francesco Totti rientra in questa categoria. Anzi. Il capitano giallorosso è l’unico, nella storia del campionato italiano di serie A, ad esser andato a segno per più di dieci campionati raggiungendo la doppia cifra con la stessa maglia.

LAROMA24.IT - Essere costanti sotto porta non è certo una qualità di tutti ed esserlo per più di un decennio certamente è solo per pochi eletti. Francesco  rientra in questa categoria. Anzi. Il capitano giallorosso è l’unico, nella storia del campionato italiano di serie A, ad esser andato a segno per più di dieci campionati raggiungendo la doppia cifra con la stessa maglia.

 

Analizzando i campionati della massima serie a girone unico – dal 1929 ad oggi saltando solo due stagioni tra il ‘43 e il ‘45 per via della seconda guerra mondiale – solo 8 giocatori sono riusciti a centrare questo particolare record: Silvio Piola, Giuseppe Meazza, Amadeo Amadei, Beppe Savoldi, Roberto Baggio, Beppe Signori,

Filippo Inzaghi e
. Per questi otto sono dieci o più le stagioni terminate con il casella riguardante le segnature con due cifre.



Il quintetto che è riuscito per 10 volte nell’impresa è formato da Amadeo Amadei, Giuseppe Meazza, Beppe Savoldi, Beppe Signori e Filippo Inzaghi. Un gradino sopra quest’ultimi troviamo Roberto Baggio con 11 stagioni in doppia cifra. Il gradino più alto del podio lo occupa ancora, a distanza di 57 anni dal suo ritiro, l’inarrivabile Silvio Piola con 15 campionati a due cifre. Arriviamo al capitano giallorosso. è riuscito nelle 19 stagioni fin qui disputate da professionista a raggiungere il secondo posto dello speciale podio, con la doppietta siglata all’Udinese, toccando i 12 campionati con più di dieci gol all’attivo.

Ma c'è di più. Ieri, già dopo la prima segnatura- rigore a cucchiaio ad Handanovic, tanto per gradire -, il numero 10 oltre gol realizza il gol duecentodue in serie A e stabilisce un altro record di questo calciatore infinito: il nono campionato consecutivo in doppia cifra. Dal 2002-2003, infatti, il capitano della Roma conclude la stagione realizzando almeno dieci gol, una cifra ambita da tutti i cannonieri d'Italia e non solo. Peraltro, superando sempre abbondantemente la quota, con il picco del 2007 (26 reti = Scarpa d'Oro). E pensare che se avessero avuto miglior sorta le annate '99-2000 e 2001-2002 (rispettivamente sette e otto gol), il conteggio sarebbe arrivato a 14, compreso il fortunato biennio – '97-'99 – targato Zeman. Una continuità di rendimento mostruosa. Meglio di tutti i bomber della storia recente. Meglio di Alberto Gilardino, che non è andato oltre i quattro campionati consecutivi (2003-2007). Meglio di Alessandro Del Piero, mai oltre i cinque (2004-2009). Meglio di Roberto Baggio, Giuseppe Signori e Vincenzo Montella, mai oltre i sei (Baggio '88-'94, Signori '91-97, Montella '96-2002). Meglio di Gabriel Omar Batistuta, Filippo Inzaghi e Christian Vieri, mai oltre i sette (Batistuta '94-2001, Inzaghi '96-2003, Vieri '98-2005).

Roberto Mancini non si avvicina neppure: è riuscito a trovare continuità al massimo per due anni di seguito nella sua lunga carriera. In Italia, dunque, come lui nessuno mai. All'estero, gli tiene testa Raùl, anche lui per nove stagioni in doppia cifra nella Liga, con il Real Madrid (dal '95 al 2004). Alan Shearer, uno dei simboli del calcio inglese, ce l'ha fatta per cinque campionati. Ruud van Nistelrooy, uno dei “nove” più prolifici d'Europa, al massimo ha ricominciato da tre, non di più. Tornando a , è a due lunghezze da Baggio nella graduatoria di sempre. E tredici per arrivare al livello di Altafini e Meazza. Intanto, questa è la nona. L'inno alla gioia. Beethoven, in confronto, era un dilettante.

 

STAGIONI IN DOPPIA CIFRA IN SERIE A

1-

Piola - 15 

2-

- 12-

3-

Baggio - 11

4-

Inzaghi - 10

Signori - 10

Savoldi - 10

Meazza - 10

Amadei - 10

 

Tiziano Riccardi / Filippo Limoncelli