Formula 1: la Roma segna al massimo un gol da 11 partite. L'ultima striscia peggiore è del 1994 con Mazzone

04/02/2018 alle 16:41.
hellas-verona-fc-v-as-roma-serie-a-29

Un gol e basta. Stavolta, però, è servito a tornare alla vittoria dopo un mese e mezzo. Il problema del gol è stato evidenziato anche oggi: sono addirittura 11 le partite consecutive in cui la Roma ha segnato al massimo una rete. L'ultima volta che i giallorossi riuscirono ad esultare più di una volta era il 1 dicembre, nel 3-1 alla Spal. Da lì, 9 giornate di campionato, 1 di Coppa Italia e una di con 3 vittorie complessive, tutte per 1-0 contro Qarabag, Cagliari e oggi con l'Hellas Verona. 65 giorni, complessivamente, con al massimo un gol a partita.

Una striscia peggiore di questa obbliga a tornare indietro nell'almanacco giallorosso fino alla stagione 1993/94, conclusa al 7° posto dalla Roma di Carlo Mazzone. La moria di gol colpì i giallorossi dal 19 dicembre fino al 20 marzo, con ben 13 partite in cui fu impossibile realizzare più di una rete. In quei 91 giorni, inoltre, la Roma di Mazzone totalizzò appena 9 punti in 13 partite, tutti frutto di pareggi.

LR24

Le 11 partite con massimo un gol segnato: 

Roma-Qarabag 1-0 ()
Chievo-Roma 0-0
Roma-Cagliari 1-0
Roma-Torino 1-2 (Coppa Italia)
-Roma 1-0
Roma-
1-1
1-2
-Roma 1-1
Sampdoria-Roma 1-1
Roma-Sampdoria 0-1
Hellas Verona-Roma 0-1

La striscia di 13 partite nel 1994:

Roma- 1-1
Torino-Roma 1-1
Roma- 1-1
-Roma 0-0
Roma-Udinese 0-2
-Roma 1-1
Roma-Milan 0-2
Atalanta-Roma 1-1
Cremonese-Roma 1-1
Roma-Sampdoria 0-1
Lazio-Roma 1-0
Roma-Reggiana 0-0
Foggia-Roma 1-1