Digos, perquisizioni a carico degli ultras della Roma. Individuati gli autori dell'aggressione ad alcuni turisti prima del derby del 3 aprile

13/05/2016 alle 21:48.
20160513-digos2

Come riporta il portale dedicato alla cronaca di Roma, nella mattinata di oggi si sarebbero svolte dodici perquisizioni a carico di altrettanti esponenti ultras della Roma, ritenuti responsabili dell'aggressione ai danni di alcuni turisti svedesi, avvenuta in centro nelle ore antecedenti al derby del 3 aprile scorso. Secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine uno degli svedesi indossava una maglia della Lazio.
La vittima è stata ferita da un fendente al gluteo e colpito alla testa con un casco con prognosi di 10 giorni. La violenza degli ultras è sfociata anche nel danneggiamento dei mobili del pub così come di alcuni veicoli che si trovavano in sosta nelle vicinanze. Ad essere aggredito a calci e pugni anche un passante che ha documentato con il proprio cellulare quanto stava accadendo.

Secondo le forze dell'ordine gli aggressori sono tutti riconducibili al Gruppo "Roma", protagonista dello sciopero del tifo contro le barriere installate all'interno delle curve dello stadio Olimpico. Tra loro anche soggetti pregiudicati e già sottoposti a Daspo.

(romatoday.it)

VAI ALL'ARTICOLO