Fiorentina-Roma, #FullTime: Florenzi-Keita l'asse del gol. 50 gol fatti, 15 i giallorossi a segno

13/03/2015 alle 11:27.
fbl-eur-c3-fiorentina-roma-5

Un pari positivo – L’undicesimo pareggio nelle ultime 16 partite giocate tra campionato e coppe sorride alla Roma, che impattando per 1-1 a Firenze nell’andata degli ottavi di finale di Europa League ha cancellato un trend storicamente negativo. Nelle sei volte in cui la Roma aveva giocato fuori casa l’andata degli ottavi della vecchia Coppa UEFA, i giallorossi erano sempre stati sconfitti ed avevano segnato soltanto un gol (di Daniel Fonseca in Broendby-Roma della stagione 1995/1996). Giocando il ritorno in casa, la Roma è riuscita a staccare il pass per i quarti di finale di Coppa UEFA in due occasioni su sei: nella stagione 1982/1983 a spese del Colonia (sconfitta 1-0 in Germania e 2-0 all’Olimpico con gol di Maurizio Iorio e Paulo Roberto Falcao) e proprio nell’annata 1995/1996 contro il Broendby, sconfitto 3-1 nel match di ritorno disputato a Roma con le reti di , Abel Balbo e Amedeo Carboni.

- – Identicamente a quanto accaduto il 2 marzo all’Olimpico contro la , la Roma anche contro la ha evitato una sconfitta strappando il pareggio con un cross a palla ferma di Alessandro e gol di testa di (punizione da destra contro la , corner da destra contro la Viola). Per il centrocampista maliano si tratta del terzo gol in maglia giallorossa, il secondo di testa ed il primo nelle coppe europee. era andato a segno la prima volta il 9 novembre all’Olimpico contro il Torino con una conclusione di sinistro dai 16 metri.

I conti con la – Dopo 175 confronti, la Roma continua a mantenere un margine esiguo sulla : i giallorossi, che al ‘Franchi’ hanno incontrato per la seconda volta un’italiana nelle coppe europee (nel 90/91 doppia finale di Coppa UEFA con l’Inter), vantano nei confronti dei viola 57 vittorie e 219 gol fatti contro 54 sconfitte e 214 gol al passivo. I pareggi salgono a 64. Considerando soltanto le partite giocate fuori casa, la Roma conta 15 vittorie, 34 pareggi e 36 sconfitte con 79 gol fatti e 122 subiti.

1-1 – Il primo ‘euroderby’ tra giallorossi e gigliati non cambia un trend storicamente consolidato. L’1-1 si conferma infatti il punteggio di gran lunga più ricorrente nella lunghissima storia dei confronti tra Roma e . Tra campionato, Coppa Italia, Europa League e Supercoppa di Lega, il pareggio con un gol per parte è uscito ora 27 volte su 175 incontri (15%). Nell’elenco dei punteggi più ricorrenti, in vista del match di ritorno sono di buon auspicio i due risultati immediatamente successivi all’1-1: l’1-0 per la Roma si è verificato infatti 19 volte, mentre lo 0-0 è uscito 18 volte sulla ruota Roma-Firenze. Entrambi garantirebbero alla Roma il passaggio ai quarti.

15 x 50 - La Roma in questa stagione in tutte le competizioni ha mandato in gol 15 giocatori, che hanno finora realizzato complessivamente 50 gol (più due autoreti, in 0-1 e in Roma-CSKA Mosca 5-1).

Uno sguardo al match di ritorno - Estremamente positivo il bilancio delle partite che la Roma ha giocato contro la come squadra di casa. Su 89 gare i giallorossi hanno vinto 42 volte, pareggiato 30 confronti e perso in 17 occasioni. Centoquaranta i gol della Roma, 91 quelli dei toscani. Da segnalare come Roma e siano andate tre volte ai supplementari, sempre in Coppa Italia: in queste tre occasioni la Roma si è sempre qualificata, due volte ai calci di rigore (nel 1964 a Roma nelle semifinali della Coppa Italia poi vinta in autunno e nel 2005 a Firenze nel ritorno dei quarti di finale) ed una volta al 120' (nel gennaio del 2013, gol di Mattia nel prolungamento e 1-0 finale per i giallorossi).

Fuori casa in Europa (League) – La Roma a Firenze ha giocato la sua nona partita in trasferta in Europa League portando in perfetto equilibrio il suo record lontano dall'Olimpico: 3 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Positivo il saldo dei gol, 19 fatti contro 13 (un solo match esterno senza gol subiti). In totale, a partire dal 1931, la Roma nelle coppe europee ha giocato 136 incontri fuori casa con 38 vittorie, 35 pareggi e 63 sconfitte con 147 gol fatti e 199 subiti. Estremamente positivo il bilancio interno: su 137 partite giocate in casa, la Roma ha vinto 87 volte contro 24 pareggi e 26 sconfitte (270 gol fatti, 119 subiti).

Marcatori - Il rigore sfortunatamente fallito a Firenze (il secondo della stagione dopo quello mancato in casa del ) ha impedito ad Adem di diventare il primo romanista in doppia cifra nella stagione in corsa. L'attaccante serbo è il miglior marcatore stagionale nella rosa giallorossa con 9 gol davanti a e Gervinho (7 a testa). Seguono Mattia (5, ora al Milan) e quindi a quota 3 , , e .

(asroma.it)