LA SFIDA NELLA SFIDA: Alisson vs Sorrentino

08/12/2017 alle 19:35.
25138901_10215509437832971_1576311267_o

LAROMA24.IT - Dopo la qualificazione agli ottavi di nel girone di "ferro" scalzando Chelsea e Atletico dalla prima posizione, la Roma si concentra sul Campionato. Ad attendere i giallorossi nell'anticipo di domenica alle 12.30 la trasferta a Verona contro il Chievo, match valido per la 16a giornata. La squadra di vuole proseguire la rincorsa alla vetta della classifica e restare sulla scia delle prime della classe (la Roma ha una partita da recuperare contro la Sampdoria il 24 gennaio). I gialloblù di Maran, invece, sono reduci da una sonora sconfitta per 5-0 contro l' a San Siro, ma in casa hanno ottenuto importanti risultati, primo fra tutti il pareggio contro il . Protagonisti della gara saranno i due portieri: e Sorrentino.

SORPRESA - Il brasiliano, classe 1992, già della Seleção, ha conquistato la Roma e i sui tifosi a suon di prestazioni e parate eccezionali (basti ricordare la strepitosa prova contro l'Atletico in casa con una parata su colpo di testa di Saul allo scadere del recupero, che ha contribuito a bloccare il risultato sullo 0-0). Non solo istinto e senso della posizione, ha dimostrato di possedere un'ottima qualità tecnica anche con i piedi: fa scuola il colpo di tacco contro la SPAL per smarcarsi di Grassi in aerea di rigore. Il ha collezionato 14 presenze in questa prima stagione da titolare in Serie A con la maglia giallorossa, mantenendo per ben 7 volte la porta inviolata e subendo soltanto 10 gol, complice anche una fase difensiva dettagliatamente curata dall'allenatore. Dopo lo scorso anno da riserva di (per il brasiliano 4 presenze in Coppa Italia e 11 nelle Coppe europee, nessuna in Campionato), in cui, per dirlo con le sue parole, "ho sempre cercato di affrontare positivamente le critiche perché non avevo il ritmo partita, ma conosco le mie qualità. Non ho mai mollato e continuo a lavorare per migliorare il mio livello", si è preso la Roma e sta vivendo una stagione da protagonista assoluto.

SICUREZZA SORRENTINO - L'estremo difensore del Chievo è una certezza per Maran: approda a Verona nel 2008 fino alla stagione 2012/2013 in cui viene ceduto in prestito al Palermo, stagioni in cui si contraddistingue per le sue grandi capacità, soprattutto nel parare i rigori (nella stagione 2009/2010 parò quattro rigori: a Floccari, Pizarro della Roma, Donati e Juan Manuel Vargas). Fa il suo ritorno al Chievo nel 2016 e sembra intenzionato a chiudere la carriera in gialloblù. Sorrentino si mette in luce per la grande affidabilità che dà al reparto difensivo e per il carisma da leader. In questa stagione ha totalizzato 15 presenze in Serie A: ha effettuato 49 parate, mantenendo per ben 3 volte la porta inviolata e parando addirittura un rigore, sua specialità.