SEMAFORO ROMA - VERDE: Tachtsidis - GIALLO: Primo pareggio esterno stagionale - ROSSO: La fase difensiva e il portiere

27/01/2013 alle 11:35.

Nuovo appuntamento con 3 colori, 1 semaforo, miniguida alla stagione giallorossa che per ogni partita del campionato analizzerà

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

















VERDE:

- Il primo gol in serie A sblocca Tachtsidis, cresciuto notevolmente dopo il 3-3 e autore di una prestazione positiva. Checché ne dica Zeman, poche altre volte finora il greco ha raggiunto la sufficienza come oggi.









 









 





GIALLO:

- Primo pari esterno in campionato che sancisce (ironia della sorte) come la Roma sia una squadra senza mezze misure: due volte in vantaggio e altrettante volte rimontata prima del 3-2. Divertente per i neutrali e indecifrabile i tifosi che non si accontentano del settimo posto: è un punto che serve a poco in ottica terzo posto e che rischia di complicare ulteriormente il momento delicato che sta vivendo un gruppo che si fida poco del suo allenatore ed é ampiamente ricambiato.









 

















ROSSO:

- La tenuta difensiva della squadra, al cospetto di un avversario che poteva segnare almeno 6 volte, é disastrosa. Ringraziando - peraltro - i due legni che, uniti agli altri 4 colpiti nelle ultime 3 partite da e Inter, contribuiscono a rendere appena meno desolante un bilancio di per sè malinconico.

- Se non vuol far giocare il ribelle Stekelenburg, che almeno Zeman pensi a . Almeno per ora Goicoechea è poco proponibile. Men che è idoneo a guidare una difesa trafitta 38 volte in 21 partite.