Conferenza stampa, ITURBE: "Lavoro e imparo per la Roma: lo scorso anno dovevo andare più piano. Milan e Inter si rinforzano? Ma noi abbiamo Norman ora" (AUDIO, VIDEO e FOTO)

08/07/2015 alle 12:54.
pinzolo-conf-iturbe-ascolta-lr24

Al termine dell'allenamento mattutino del terzo giorno di ritiro, è a presentarsi in conferenza stampa per raccontare le sue sensazioni alla vigilia della nuova stagione. Queste le parole del numero 7 giallorosso:

GUARDA TUTTE LE FOTO

ASCOLTA L'AUDIO DELLA CONFERENZA STAMPA:

Un finale da star e in mezzo tanti fastidiosi infortuni: cosa chiedi a questa stagione?
"Iniziare bene, sappiamo che le altre squadre si stanno rinforzando bene. Spero di non infortunarmi quest'anno, penso solo a lavorare"

Cosa ti occorre per lavorare serenamente?
"Quando ci sono dei professionisti tu lavori ancora di più, meglio. Penso di esserlo sempre stato, volevo lavorare di più, imparare nuove cose. Sono ancora giovane, ho tanta voglia d'imparare e allenarmi al 100%"

Vedi Milan e Inter che si stanno rinforzando molto? Come vedi la Roma?
"Noi siamo una squadra forte, l'ho sempre detto. Quest'anno sarà difficilissimo, l'Inter e il Milan si stanno rinforzando alla grande, penso che la Roma stia facendo già buone cose col fisico e tutte le novità. Poi speriamo ne arrivino altri"

?
"E' una cosa positiva per noi, il mister farà la scelta su chi sta meglio. Ci sono anche Gervinho e che possono giocare lì"

L'anno scorso ti è mandato di più lo spazio che avevi nel Verona o una prima punta come quella che sta cercando ora la Roma?
"Prima giocavo in un altro modo. La Roma è una grande squadra, non c'è paragone col Verona. Penso che avere una prima punta sia positivo, puoi scaricare, appoggiare la palla. Penso che anche con   ho giocato bene"

ha detto che sei "fortissimo". Ti rivedi nelle parole del ds? C'è una critica che ti ha ferito particolarmente?
"Penso che le critiche ci sono sempre. Non do retta a quello che mi dicono tranne a quello che dice il mister e i compagni. Io sono forte anche di testa perché anche quando stavo male ho lavorato forte"

Cosa sta cambiando nei metodi di preparazione?
"Con l'arrivo del fisico stiamo facendo una cosa buona. Non so dirti cosa cambia, io devo pensare solo a lavorare ma penso che questa sia una cosa positiva che ha fatto la Roma"

Un consiglio per Dybala?
"Non deve dar retta a nessuno, né ai giornalisti, né ai tifosi e lavorare sul campo per dimostrare di essere forte"

La tua voglia di dimostrare ti ha creato problemi lo scorso anno? GUARDA IL VIDEO
"Sì, può essere. Sono arrivato con tanta voglia di dimostrare, penso di aver sbagliato, dovevo andare più piano. Quest'anno penso di iniziare bene per questa squadra"

Il vero è quello di Verona o della scorsa stagione?
"Ogni giocatore deve lavorare per essere sempre più forte. A Verona ho fatto cose buone, qui a Roma spero di imparare ancora tante cose che mi mancano per fare meglio"

Due parole per i tifosi?
"Mi ha impressionato vedere così tanti tifosi considerando che non c'è una partita ma solo corsa. Mi auguro che il sostegno continui durante la stagione, non solo quando vinciamo"

Ti abbiamo visto parlare spesso con ...
"Non parlo molto inglese (ride, ndr)...Penso sia un professionista vero, ha lavorato col Bayern, la Nazionale tedesca, credo che qualcosa capirà"