XERDAN SHAQIRI: chi è? (VIDEO)

15/06/2011 alle 15:26.

Il nuovo obiettivo di mercato della Roma ha un nome: Xherdan Shaqiri, trequartista kosovaro naturalizzato svizzero.

 

GUARDA IL VIDEO

Il nuovo obiettivo di mercato della Roma ha un nome: Xherdan Shaqiri, trequartista kosovaro naturalizzato svizzero. 

Classe 1992, Xherdan muove i suoi primi passi nel SV August, all'età di 8 anni. Due anni dopo si trasferisce al Basilea. Nel novembre 2009 Shaqiri esordisce in prima squadra contro il FC Gallen, entrando tuttavia a partita in corso. Inizialmente visto come riserva, il fantasista slavo beneficia dell'infortunio di Carlitos, più quotato nelle gerarchie di squadra: nella stagione 2009-2010 si impone con le sue giocate e i suoi dribbling in alto nelle preferenze prima di mister Gross poi di mister Fink. Totalizzerà ben 47 presenze in partite ufficiali, veramente tante, considerata la giovanissima età (18). 

L'annata successiva è quella della consacrazione per il talento svizzero, che, pur totalizzando meno presenze (42) rispetto alla stagione precedente, porterà un contributo fondamentale alla causa del Basilea, diventando così il vero e proprio protagonista del secondo scudetto consecutivo della squadra rossoblu. 

Xherdan fa il suo esordio in Champion's League nella stagione 2010-2011, contro il Cluj nella fase a gironi della rassegna europea. Il primo gol, tristemente noto alla platea giallorossa, lo sigla proprio contro la Roma nell'incontro del 3 novembre 2010. 

Tecnicamente molto valido, Shaqiri è dotato di un ottimo dribbling, un gran possesso palla e una discreta visione di gioco, caratteristiche che gli sono valse la somiglianza con Arjen Robben. La scarsa resistenza fisica e il fisico minuto (1.68 per 72 kg) tuttavia lo pongono spesso in difficlltà in fase realizzativa, dato che emerge anche dalle statistiche del fantasista elvetico, solo 14 gol in 89 partite ufficiali con la maglia del Basilea. 

 

NAZIONALE Hitzfeld stravede per lui sin dalla prima convocazione con la nazionale maggiore, con l'Uruguay in un amichevole del 2009: "E' un diamante grezzo, sicuramente verrà fuori, vince le partite da solo". L'evento più importante per la carriera di Shaqiri nella nazionale elvetica è sicuramente la partecipazione ai Mondiali del 2010 in Sudafrica, tuttavia sfortunati per la Svizzera, eliminata nella fase a gironi. Il primo gol di Xherdan con la maglia biancorossa lo realizza contro l'Inghilterra del -prodigio Joe Hart, che batte con un sinistro dai 30 metri all'incrocio dei pali.

 

Antonio Paesano