GUIDO MARILUNGO, il nuovo Pablito (VIDEO)

16/09/2009 alle 13:48.

LAROMA24.IT - Se qualcuno avesse nostalgia del vecchio Paolo Rossi e dei suoi gol al Mundial 82, ora potrà finalmente stropicciarsi gli occhi e guardare in faccia colui che un giorno potrebbe diventare suo degno erede.

Nome: Guido Marilungo

Luogo e data di nascità: Montegranaro (Fermo) 1989

Nazionalità: Italiana

Club: Sampdoria (in prestito al Lecce)

Ruolo: Attaccante

Altezza 176 cm

Peso: 69 kg



LAROMA24.IT - Se qualcuno avesse nostalgia del vecchio Paolo Rossi e dei suoi gol al Mundial 82, ora potrà finalmente stropicciarsi gli occhi e guardare in faccia colui che un giorno potrebbe diventare suo degno erede. Guido Marilungo : questo è il nome di chi può ripercorrere le orme del vecchio eroe di Spagna. Il giovane in questione è un attaccante nato esattamente venti anni fa a Montegranaro, provincia di Fermo. Si tratta di una prima punta molto mobile e ben dotata dal punto di vista tecnico. Fisicamente non siamo di fronte ad un gigante, ma la sua notevole velocità unita ad un impeccabile controllo di palla ne fanno un giocatore molto importante per l’economia della squadra visto che riesce a far salire la manovra del centrocampo e dell’attacco. Come già detto all’inizio, i suoi movimenti in fase realizzativa ricordano molto quelli del grande Pablito, tuttavia rispetto a quest’ultimo tende a partecipare di più al gioco della squadra. Il ragazzo si è fatto le ossa facendo la trafila nelle giovanili della squadra del suo paese, fino a quando nella stagione 2004/2005 non è arrivata la chiamata della Sampdoria. Nelle giovanili blucerchiate Marilungo ha dato il meglio di sè riuscendo a centrare l’accoppiata campionato primavera coppa Italia nel 2008. Il 26 aprile 2009 fa il suo esordio in serie A contro il Cagliari, ed qui che lascia tutti a bocca aperta riuscendo a mettere a segno una doppietta clamorosa grazie agli assist al bacio da parte di Cassano. A fine stagione la società blucerchiata ha deciso di lasciarlo partire in prestito e quest’anno il giovane marchigiano giocherà con la maglia del Lecce nella serie cadetta, la società salentina infatti è stata tra le prime a credere ciecamente nelle qualità del ragazzo, ed è convinta che anche grazie ai suoi gol risalirà subito nella massima serie. Anche in nazionale le cose sembrano procedere per il meglio; infatti lo scorso 31 Marzo c’è stato il suo esordio in maglia under-20 nell’amichevole giocata a Londra contro l’Inghilterra, e solo una settimana fa è arrivata anche la chiamata di Gigi Casiraghi per l’under-21, con l’esordio nella partita di qualificazione contro il Lussemburgo valido per l’Europeo di categoria 2011.