ROMA-CAGLIARI: le pagelle. FAZIO "Scacciaguai" 7,5 - SCHICK "Straniero" 5

16/12/2017 alle 23:35.
as-roma-v-cagliari-calcio-serie-a-45

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - La Roma si sfrega ma non si accende e deve irrompere  ad impedire ai dati sull'astinenza da gol di finire online. A un passo dal secondo zeroazero consecutivo arriva il petto del difensore centrale a togliere dall'imbarazzo la Roma.

è scrosciante, Kolarov ha piede e materia grigia superiore, Schick invece è ancora straniero.

SV - Il freddo come unico avversario da fronteggiare. Prova del 9 superata: nona gara su 16 di campionato senza subire reti.

6,5 - Scroscia lungo la fascia destra impedendo alle correnti sarde di risalire dal suo lato. Con Schick dovranno frequentarsi più a fondo per capire i reciproci gusti calcistici. Devolve mezzo punto dal voto per il tentato suicidio del primo tempo.

6 - Rimane col piede sulla porta assicurandosi che nessuno disturbi il riposo di .

7,5 - Oltre la speranza, c'è . Che irrompe nell'area di Cragno e sembra intenzionato a spedire in porta tutto ciò che lo circonda, nella speranza che dentro al fagotto ci sia anche il pallone. Scacciaguai.

KOLAROV 6,5 - Verrà celebrato , con merito, ma domandate in giro qual è il piede e la mente superiore che progettano l'ultimo tentativo romanista. Non per l'assist ma per l'abilità e la lucidità nel guadagnare la punizione.

PELLEGRINI 6 - Corre di qua, di là, di sopra, di sotto. Nel rapporto tra fatica e guadagno è in rosso però. DAL 72' 5,5 - Entra in maschera.

6 - Lavora ad assorbire gli inserimenti del Cagliari, poi si adopera per aumentare il voltaggio del possesso palla.

5,5 - Chissà se per diffida o per la vista del Cagliari, o per nessuna delle due, di fatto ha l'aggressività e la precisione al tiro sotto gli standard. Nainggo...light. DAL 80' 6 - Nitido.

SCHICK 5 - La squadra dialoga secondo una lingua calcistica a lui pressoché sconosciuta. Finisce così per parlare da solo. Straniero. DAL 87' UNDER SV - Qualche bollicina.

5 - Si ritrova un rigore in mezzo a una prestazione impiastricciata da duelli persi, anticipi subiti e controlli difettosi.

 5 - Finisce nelle sabbie mobili psicologiche del rigore sbagliato. E per la voglia di uscirne si muove a tal punto da sprofondare ancora di più.

DI FRANCESCO 6 - Il gran tridente buca la prima uscita pubblica. I tre andranno assemblati con cura e lavoro, non avendo incastri naturali per caratteristiche. La consistenza difensiva della squadra, però, si fa sempre resistente.

@MirkoBussi